Biglia è l’ago della bilancia: con lui in campo è tutta un’altra Lazio

© foto www.imagephotoagency.it

Se c’è un calciatore attualmente insostituibile nella Lazio, questi è quasi certamente Lucas Biglia. Il centrocampista argentino è l’ago della bilancia della squadra allenata da Pioli. Accusato in maniera talvolta ingenerosa di indossare la fascia di capitano mentre pensa ad un top club, il vice-campione del mondo, ha a più riprese dimostrato di essere assolutamente dedito alla causa laziale. Prova evidente sono le sue lacrime dopo i risultati negativi, tramutate poi in grinta e fosforo per la mediana laziale. A Firenze è stato autore di una prova maiuscola: l’azione del gol firmato da Anderson prende il via da una sua splendida intuizione.

A testimoniare l’importanza capitale di questo giocatore, come sottolinea La Gazzetta dello Sport, ci sono i numeri: senza di lui la Lazio ha totalizzato 7 punti in 6 giornate. Per questo Pioli non vi rinuncia mai. La sua permanenza a Roma, come assicurato dal giocatore stesso al termine della partita del Franchi è certa almeno fino a fine campionato, in estate, invece il club biancoceleste potrebbe non riuscire a respingere gli assalti per il suo capitano.