Argentina, Biglia: “Non ho il posto da titolare garantito ma darò il mio meglio”

© foto www.imagephotoagency.it

Il campionato di Serie A è terminato da ormai una settimana ma il mercato è in pieno fermento, anche nel mondo Lazio. Si prospettano cessioni importanti come quella di Lucas Biglia anche se l’argentino ha più vote ribadito che il suo futuro si deciderà solamente dopo la Coppa America. L’esordio dell’Argentina sarà contro il Cile e cosi il ‘Principito’ vede la gara come riportato dai microfoni di tycsport.com: “Contro i cileni non sarà una rivincita della finale dell’anno scorso. Nonostante tutti ci considerino favoriti non dobbiamo commettere sciocchezze. Sarà una Coppa America più lunga, in quanto parteciperanno anche le squadre del centro America che sono più aggressive. Ma questo ci servirà per crescere e migliorare. Non credo di avere il posto da titolare garantito, ci sono tanti giocatori che militano in club importanti come Kranevitter e Augusto Fernández. Cercherò di dimostrare al tecnico la mia voglia e il mio entusiasmo”. Sulla Finale persa con la Germania di  Miro Klose: “Fa male, non è facile raggiungere una finale  e neanche digerire le critiche. Purtroppo si valuta solo la parte finale di un percorso, si giudica solo in base a certi risultati. Credo che in realtà ci sia mancata un po’ di fortuna. Se pensiamo alle ultime due finali, una l’abbiamo persa ai rigori, mentre nell’altra abbiamo creato più pericoli della Germania, senza riuscire a concretizzare. Ovviamente abbiamo sentito anche la pressione. L’ansia di voler vincere sempre può giocare brutti scherzi”. Infine una battuta sul ct Martino: “Ha lo stesso entusiasmo e voglia di vincere di sempre, come se ogni volta fosse la sua prima partita”.