Apertura Lazio Style Roma Est, Lombardi: “Al gol stavo per correre verso la Nord”. Biglia e Cataldi: «Bello sentire l’affetto dei tifosi». Presente anche Anderson – FOTO e VIDEO

© foto www.imagephotoagency.it

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 17.50 – Il commento poi di Cristiano Lombardi: «Quando mi hanno detto che venivo qua, non mi aspettavo tutta questa gente. Questo è il più grosso vanto, abbiamo riportato tanta gente allo stadio. Crotone? Era fondamentale vincere, loro ci hanno fatto soffrire, Ciro ci ha dato una grossa mano. Anche per me che tornavo da titolare, era importante vincere. Il gol? Stavo per andare sotto la Nord. Pensavo di essere in fuorigioco, ma dai replay… sono tranquillo, il gol arriverà, spero di festeggiare sotto la Curva. Dobbiamo cercare di restare fra terzo e quarto posto. Rossi? E’ un sogno per tutti, ma noi giovani dobbiamo restare coi piedi per terra. Sono soddisfatto, dobbiamo continuare a dimostare di essere in prima squadra non per caso».

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 17.35 – Anche Danilo Cataldi è intervenuto alle frequenze di Lazio Style Radio: «Ho firmato parecchi autografi, è bello ricevere questo affetto. Il campionato ci sta dando una grossa mano, abbiamo chiuso il girone a 37 punti e domenica cercheremo di far bene. Crotone? Carica l’entusiasmo della squadra, ci aspettavamo fosse una gara difficile, per fortuna Ciro l’ha sbloccata. Erano fondamentali i tre punti, ha una doppia valenza. Tanti giovani italiani? L’appartenenza ci da un vantaggio. Ogni giocatore che rincorre l’avversario fino al 90simo fa la differenza, bisnogna remare tutti nella stessa direzione. Atalanta? Ha fatto un percorso inaspettato, ha vinto il Chievo e arriverà nel pieno della forma. Ci faremo trovare pronti, e in casa daremo il massimo per vincere. Speriamo che continui la tradizione positiva contro i bergamaschi».

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 17.10 – Dopo l’ondata dei sostenitori che ha travolto l’argentino per avere da lui un autografo o una foto, il capitano della Lazio ha espresso questo pensiero ai microfoni di Lazio Style Radio: «Bellissimi i tifosi, fa piacere ricevere quest’entusiasmo. Speriamo di continuare così. Prendere bimbi in braccio ti fa diventare per qualche secondo papà. I baci delle fans? Per fortuna non c’è mia moglie (ride, ndr) Crotone? Abbiamo sofferto ma siamo pronti per farlo, dobbiamo migliorare, ma l’importante era vincere al ritorno dalle vacanze. In una partita come quella di ieri bisogna mantenere la calma, altrimenti sbagli. Ciro è tornato a segnare, questo è un buon segno». Intanto sono arrivati anche Felipe Anderson, Danilo Cataldi e Cristiano Lombardi.


AGGIORNAMENTO DELLE ORE 16.30 –
Al centro commerciale di Roma Est è appena arrivato il Principito, Lucas Biglia. I tifosi presenti lo hanno accolto con un boato. 

 

 

AGGIORNAMENTO ORE 16.20 – Il primo a prendere la parola è il falconiere biancoceleste, Juan Bernabé, che si è espresso così ai microfoni di Lazio Style Radio: «Olympia è il simbolo della Lazio, è molto voluta e richiesta. È un ambiente fantastico, i momenti che si vivono qui sono pieni di emozioni e di storia. Sono veramente felice, tutto il calore dei tifosi esprime quello che rappresenta la Lazio. Il clima per Olympia è buono, è un’aquila nordica e sta tranquilla. Un bacio a tutti i tifosi, quando sono in campo con lei è indescrivibile».

Parola anche al Direttore dell’ufficio stampa della S.S. Lazio, Stefano De Martino, intervenuto sulle frequenze di Radiosei: «È un momento sicuramente positivo per la squadra, anche dopo la vittoria di ieri. Oggi abbiamo aperto l’ennesimo Lazio Style, questo per sottolineare la volontà della società di coprire la città in modo capillare. Si sta lavorando anche ad altre apertura. Da quello che so, l’area marketing, pungolata dal presidente Lotito, sta cercando di aumentare i negozi. Quella di oggi è un’apertura importante, nel centro commerciale più grande della Capitale. C’è grande affluenza complice anche il momento positivo della Lazio. Momento positivo che, personalmente, non mi sorprende. Ho sempre detto che con Inzaghi, fin da luglio, si respirava un clima familiare e di carica, con un comun denominatore che è la gioventù. Un augurio per la Lazio? Spero di vedere una squadra vincente, che gioca bene e che fa divertire. L’auspicio è di essere in tanti allo stadio, perché, parlando anche con i giocatori, è importantissimo che ci sia il pubblico. L’Olimpico deve essere un fortino dove, chiunque viene, aver paura, uno stadio dove non si passa. Questo lo puoi fare sì con una squadra competitiva ma anche e soprattutto con il pubblico. Ieri, ad esempio, anche se non eravamo tantissimi, però non hanno mai smesso di incitare la squadra. La mia speranza è quello di essere in tanti allo stadio».

 

 

 

Gente in fermento per la Lazio. Quest’oggi, nel giorno del  117esimo compleanno, è in programma l’apertura del nuovo store a Roma Est. Molti tifosi si sono già recati sul posto, dove saranno presenti a breve anche alcuni tesserati: capitan Biglia, Cataldi, Lombardi e Felipe Anderson.

Video: Radio Incontro Olympia