Zaccheroni, il racconto dell'incidente: «Sono vivo per miracolo»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Zaccheroni, il racconto dell’incidente: «Sono vivo per miracolo»

Pubblicato

su

Zaccheroni, il racconto dell’incidente: «Sono vivo per miracolo» Le parole dell’ex tecnico biancoceleste

Spavento passato per l’ex allenatore della Lazio, Alberto Zaccheroni, che recentemente era stato ricoverato per un incidente domestico.

Il tecnico si è raccontato in un’intervista al Corriere della Sera.

INCIDENTE – Sono vivo per miracolo, ma del mese in terapia intensiva non ricordo nulla. Mi ha trovato mia moglie Fulvia accasciato a terra, in fondo alle scale, sono ruzzolato per 8-10 gradini e lei dice che ero in un lago di sangue, con la testa aperta e un occhio fuori dall’orbita. Si pensa che avessi in braccio la cagnolina di mio figlio Luca e mi sia proteso  in avanti per proteggerla dal tonfo. Ho rischiato la vita, non giriamoci attorno

RIPRESA – La botta e’ stata tremenda, il grande sollievo e’ non aver riportato danni cerebrali. Devo ringraziare i medici e tutto il personale dei due istituti che mi hanno seguito. Sono stati straordinari. Ho perso due diottrie dall’occhio, il male minore considerando il danno iniziale. Sono senza patente perche’ prima di riottenerla dovro’ sostenere dei test e ho qualche deficit di memoria a breve. Se prima camminare era un hobby, adesso e’ una necessita’. Ieri ho fatto 10 chilometri, mi sto impegnando a recuperare tono muscolare. Il calcio? Ho ricominciato a guardare le partite in tv. Sarei dovuto andare in panchina per la prossima gara della Nazionale italiana Non Profit di cui sono c.t. dallo scorso anno, ma ho preferito rinviare a quando mi saro’ completamente ristabilito. Riprendero’ anche gli incontri tecnici della Fifa

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.