Connettiti con noi

Campionato

Venezia, Poggi punta la Lazio: «Non pensiamo agli avversari, ma solo a dare il massimo»

Pubblicato

su

Il direttore tecnico del Venezia, Paolo Poggi, ha parlato al canale ufficiale del club, in vista della gara contro la Lazio: ecco le sue parole

In vista del match tra Lazio e Venezia, il direttore tecnico dei lagunari – Paolo Poggi – ha parlato del duro momento che sta attraversando la sua squadra. Le sue parole per i microfono ufficiali del club:

CRESCITA – «I nuovi acquisti sono arrivati in un momento di difficoltà della squadra, per cui era molto difficile per loro poter incidere, ma nonostante questo alcuni ci sono comunque riusciti in più occasioni. Ciò che vedo è comunque una crescita, e per questo motivo credo che ci riserveranno delle buone sorprese».

ZANETTI – «L’allenatore, come hanno già detto sia il Presidente che Mattia Collauto, ha la nostra totale e piena fiducia. Tutti insieme dobbiamo provare a dare qualcosa in più, questo ovviamente sulla base di quelle che sono le proprie possibilità e le proprie responsabilità; se tutti daranno anche solo l’1% in più nel proprio ambito di competenza, raggiungere il nostro obiettivo sarà sicuramente più facile».

SALVEZZA – «Ci eravamo abituati a stare fuori dalla zona calda, ma è proprio ora che ci dobbiamo mettere tutti in gioco, e stare più vicini che mai a questa squadra, lottando insieme ai ragazzi per la salvezza. Per chi ha a cuore questo club, forse ora è il momento giusto di dimostrarlo. I giochi sono ancora aperti, la cosa da fare è trovare la chiave per affrontare le prossime partite con ritrovato entusiasmo. Non siamo inferiori a nessuno tecnicamente rispetto alle altre formazioni in lotta per la salvezza, quindi a mio avviso è un obiettivo più che alla nostra portata».

LOTTA – «Non importa chi giocherà, l’importante è che chi andrà in campo sia al 100% sotto tutti i punti di vista per dare il massimo. Non dobbiamo guardare molto agli avversari, l’unica cosa a cui che dobbiamo pensare è di vincere».