Connettiti con noi

Campionato

Udinese, De Paul: «Andrò via da Udine. Il Bayern? La più forte in Europa»

Pubblicato

su

Rodrigo De Paul si è raccontato ai microfoni di Sky Sport: queste le parole della mezz’ala dell’Udinese e dell’Argentina

Rodrigo De Paul si è raccontato ai microfoni di Sky Sport. Queste le parole della mezz’ala dell’Udinese dell’Argentina.

DE PAUL FUORI DAL CAMPO – «Ora sono tranquillo, anni fa ero più pazzo…In spogliatoio sono uno che spinge il gruppo, so che a volte rompo ma credo di avere il giusto atteggiamento…A casa guardo tanto calcio in tv, seguo tutti i principali campionati, perché puoi sempre imparare qualcosa».

UDINE – «Udine è una città bellissima, mi ha accolto molto bene, mi ha permesso di realizzare il sogno di andare in Nazionale. Ho ricevuto tanto sia dalla città sia dal club, mi mancherà quando la lascerò».

 FUTURO – «Voglio sempre di più. Dev’essere pazzesca la sensazione che si prova quando si affronta un quarto o una semifinale di Champions…Sono certo che li giocherò prima o poi, se uno lavora bene riesce a raggiungere i propri obiettivi. Voglio arrivare preparato a quel momento, non voglio forzare nulla, andrò via da Udine al momento giusto».

GOL PIÙ BELLO – «Quello contro il Lecce al 90′ è stato molto bello, ma mi è piaciuto anche quello contro il Torino. Spero di segnare sempre 8-10 gol a stagione aiutando la mia squadra».

SQUADRA PIÙ FORTE IN EUROPA – «Penso subito al Bayern Monaco, ma non solo: anche il Psg ha una qualità pazzesca. Poi ci sono le solite squadre come Barcellona (che ha sempre in uomo in più, Messi, è come se giocassero in 12) poi Real Madrid, Juventus…».