Braglia: «Lazio? Tudor doveva dimostrare qualcosa. Non può fare certe richieste»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Braglia: «Lazio? Tudor doveva dimostrare qualcosa. Non può fare certe richieste»

Pubblicato

su

Braglia: «Lazio? Tudor doveva dimostrare qualcosa. Non può fare certe richieste». Le parole dell’ex calciatore

Intervenuto ai microfoni di TMW Radio, Simone Braglia ha parlato delle responsabilità di Tudor e delle sue richieste per la nuova Lazio. Queste le sue parole:

PAROLE – «Il problema è che si deve fare i conti con la proprietà e i soldi che può spendere. Tutte le società hanno problemi, credo che un allenatore debba essere anche un manager in questi casi e non puoi fare certe richieste. Sapevi da prima a che società ti approcciavi, dovevi conoscere prima i giocatori che andavi a prendere. Sto più dalla parte della società. Prima tu allenatore mi dimostri qualcosa, poi puoi permetterti certe cose. Comprare 7-8 giocatori è impossibile oggi, mi sembra eccessivo imporre l’esautorazione di certi giocatori».

Copyright 2024 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.