Torino, panico durante la finale di Champions: 1527 i feriti – FOTO

© foto www.imagephotoagency.it

1527 persone sono rimaste ferite nella calca in Piazza San Carlo a Torino seguita a un falso allarme durante la finale di Champions

Una notte da dimenticare. Una serata di caos e paura quella vissuta dai tifosi della Juventus riunitosi in Piazza San Carlo per seguire la finale di Champions League dai maxischermi. L’ultimo bilancio della Prefettura parla di 1527 persone rimaste ferite, scrive ilmessaggero.it, nella calca seguita ad un falso allarme terrorismo. Poco dopo il terzo gol del Real, la gente ha inizio a spingersi travolgendo le transenne e cercando la via di fuga nelle vie limitrofe. Abbattuta persino una ringhiera di un sottopasso, numerosi giovani sono precipitati sulle scale. Secondo Angelo Sanna, questore di Torino, «il panico sarebbe stato causato dall’improvvisa ed incosciente esplosione di un petardo». Fortunatamente la maggior parte dei feriti sarebbe già stata dimessa, mentre le maggiori preoccupazioni sarebbero indirizzate a tre persone in codice rosso. Tra i pazienti nelle condizioni più gravi, un bambino ricoverato in prognosi riservata al Regina Margherita per lo schiacciamento del cranio e del torace.

TESTIMONIANZE – «Urlavano e spingevano, è cominciato un fuggi fuggi generale», dicono alcuni testimoni. «Sembrava di stare all’Heysel», il primo commento di un sostenitore bianconero presente in piazza. La delusione per la sconfitta di Cardiff ha lasciato subito spazio alla tristezza e alla disperazione dei presenti.

Articolo precedente
boriniCalciomercato, Lazio attenta: un’altra squadra di A su Borini
Prossimo articolo
atalanta strakosha lazioESCLUSIVA – Nessun acquisto tra i pali: la Lazio ripartirà da Strakosha