Tare: «Ci sono giocatori in uscita. Siviglia? A Roma dicono già che siamo fuori…»

calciomercato lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Il ds Tare, intercettato dalle telecamere di Sky Sport, ha commentato la gara contro l’Atalanta e il sorteggio di Europa League

A pochi minuti dal fischio di inizio tra Atalanta e Lazio, il ds Tare è stato intercettato dalle telecamere di Sky Sport per commentare la gara e il sorteggio di Europa League: «Conosco la storia di questo club, ma noi dobbiamo riscriverla affrontando questa squadra in una competizione ricca di big, non ci sono gare facili. Non sarà semplice neanche per loro, giocheremo per passare il turno. Volevamo alzare le aspettative, ora ci confronteremo con avversari importanti a livello europeo. A Roma dicono già che siamo fuori, va affrontata con coraggio, per me non sarà così complicata, conterà la forma di quel periodo. Caceres? Non è facile gestire questa rosa ampia, vogliamo trovare soluzioni per tre o quattro giocatori in uscita, poi valuteremo in entrata».

«Guardiamo solo noi stessi, ci sono tanti piccoli problemi ma fondamentali. Abbiamo giocatori chiave che hanno avuto dei piccoli infortuni che non li fanno rendere come lo scorso anno. Le aspettative sono aumentate, i pareggi vengono presi come sconfitte, se avessimo vinto con la Samp parlavamo di un’altra stagione. Ci vuole equilibrio, sappiamo di dover fare meglio e quindi non ci nascondiamo. Atalanta? Squadra fisica e dalla grande pressione, dobbiamo solo trovare i giusti equilibri mancati in questo periodo. Adesso conta serenità, la classifica è corta, ogni settimana gli scenari possono cambiare. Vincere qui sarebbe un segnale importante».

Articolo precedente
atalantaAtalanta-Lazio, Mancini: «La Lazio ha giocatori di grande valore, ce la metteremo tutta!»
Prossimo articolo
OrsatoLa moviola di Atalanta-Lazio: Orsato annulla la rete del pareggio biancoceleste