Tare: «La posizione in classifica non cambia il nostro mercato. Alternative a Keita? Abbiamo Luis Alberto e Kishna»

Tare
© foto www.imagephotoagency.it

Prima del fischio d’inizio di Palermo-Lazio, il direttore sportivo dei biancocelesti Igli Tare è stato intervistato da Premium Sport: “Stiamo vivendo un momento positivo. Inzaghi  ha inziato a Palermo e dopo qualche mese torniamo in questo stadio con lo stesso obiettivo: portare i tre punti a casa. Il pericolo oggi è quello di affrontare una squadra in crisi come il Palermo. Derby? Non ci pensiamo nemmeno, la partita fondamenta è quella con il Palermo. Dobbiamo giocare con quell’entusiasmo, dobbiamo ottenere un ottimo risultato. Poi da domani penseremo al derby. Mercato? La posizione in classifica non cambia le strategie. La squadra è competitiva, faremo delle valutazioni ma non cambierà niente. Alternativa a Keita? Abbiamo giocatori come Luis Alberto e Kishna, poi nel momento opportuno faremo le giuste valutazioni. Siamo una squadra giovane, dobbiamo crescere, abbiamo un grande futuro. Dobbiamo dimostrare settimana dopo settimana il nostro valore. Questa è una squadra che ha tutto per centrare i propri obiettivi. Felipe Anderson? Non è cambiato tanto, quest’anno con l’addio di Candreva si sta responsabilizzando. Negli anni passati è stato messo sempre in discussione: questo non l’ha aiutato. Quest’anno si sta mettendo in rilevanza. Diffida? Non è stato toccato l’argomento. Il derby è una partita a parte, lui non ci pensa. Speriamo che non succeda (sorride, ndr)”.

Articolo precedente
Palermo, il ds Faggiano: «Situazione difficile ma oggi vogliamo dare una scossa al nostro campionato»
Prossimo articolo
Norcia#NoiConVoi – Lazio in campo con la maglia «I love Norcia» per il match del Barbera