Tare e Reja insieme per decidere le strategie di mercato

© foto www.imagephotoagency.it

Igli Tare ha fatto ritorno a Roma per seguire il primo allenamento di Edy Reja a Formello. In passato si è detto che il divorzio tra il tecnico friulano e la Lazio avvenne soprattutto per dissapori con il ds albanese, tuttavia oggi i due si trovano nuovamente a lavorare insieme mettendo da parte gli screzi. A gennaio bisognerà intervenire sul mercato e per farlo ci dovrà essere massima sintonia tra società e allenatore: alla squadra servono un centrale difensivo e un attaccante.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, per la difesa Tare segue sempre Hinteregger del Salisburgo e Musacchio del Villarreal, ma negli ultimi giorni ha preso quota la pista che porta a Paolo Cannavaro del Napoli. Passando al reparto offensivo Reja sogna Fabio Quagliarella: l’attaccante stabiese della Juventus fu vicinissimo alla Lazio già quest’estate ma il suo trasferimento saltò soltanto per il veto di Conte. Tare tiene d’occhio anche Giampaolo Pazzini e Alessandro Matri (bisognerà capire chi dei due sarà in uscita dal Milan) e anche Denis (difficilissimo che l’Atalanta lo lasci andare a campionato in corso). L’outsider è John Guidetti del City, che gli sky blues offrono in prestito. A giugno invece arriverà molto probabilmente Djordjevic dal Nantes: in questi giorni la Lazio chiederà al Nantes di poter avviare i negoziati col serbo.