Tare: «Bastos e Ntep sono da Lazio ma seguiamo anche altre piste. Questione portieri? Presto la risolveremo»

© foto www.imagephotoagency.it

Al termine della conferenza di questa mattina a Formello, il ds della Lazio Igli Tare, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per fare il punto sulle trattative biancocelesti. “Penso che arriveranno un difensore centrale e un esterno offensivo. Bastos e Ntep? Sono nomi da Lazio, ma guardiamo anche altrove”.

 

Il ds albanese è intervenuto anche sulla questione portieri: “Non ci sono problemi in tal senso ma stiamo valutando. A breve tempo prenderemo una decisione… Una partenza di Berisha o Marchetti? Potrebbe accadere come non potrebbe accadere, ancora qualche giorno e anche questo aspetto verrà chiarito”.  

Tare ha affrontato anche lo spinoso argomento Keita: Discutiamo da tempo con Keita e il suo agente: sanno bene che il nostro volere è quello di rinnovare il contratto al giocatore e al tempo stesso di concedergli una possibilità, in caso volesse lasciare la società in futuro, di essere accontentato. In questo momento la nostra priorità è fargli rinnovare il contratto”.

E alla domanda su come verranno reinvestiti i soldi di Candreva l’albanese risponde: “Il problema è che tutti si scordano che noi abbiamo già speso tanto sul mercato: gli acquisti di Immobile, Wallace e Lukaku sono costati alla Lazio tanti soldi, ne abbiamo già investiti molti. Rodrigo Caio? “No, ci sono voci, ma sono solo presunte possibilità”.

Infine Tare ha parlato degli obiettivi stagionali: “L’obiettivo nostro è quello di ogni anno: è un dovere da parte nostra essere competitivi e di lottare per l’Europa”.