Connettiti con noi

News

Superlega, dall’Italia al momento nessun appoggio all’Uefa

Pubblicato

su

Tiene ancora banco la questione Superlega. Ecco qual è al momento la posizione dell’Italia riguardo all’Uefa

Ed ecco che a tenere banco è di nuovo la questione Superlega. E questo in primis perché l’Italia sembrava essere uno dei Paesi pronti ad appoggiare la UEFA contro la Superlega. Invece, come riporta La Gazzetta dello Sport, fino alla serata di ieri il Governo italiano non si era ancora presentato di fronte alla Corte di Giustizia per esprimersi.

La scadenza è comunque fissata per oggi. Nel caso in cui l’Italia non dovesse far pervenire nulla in Lussemburgo, si potrebbe parlare di decisione di Stato. Una scelta, però, che potrebbe costare al nostro Paese, in quanto ci sarebbe in ballo la possibilità di ospitare Euro 2028, con la UEFA che si metterebbe inevitabilmente di traverso.

Al momento, a sostegno la UEFA sono arrivate osservazioni da quindici Paesi, tra cui Francia, Portogallo, Danimarca, Croazia e Slovenia. Non c’è la Germania che, con la successione della Merkel, ha avuto a che fare con questioni più impellenti per la nazione.