Connettiti con noi

Hanno Detto

La psicologa Biondi: «Ecco cosa servirebbe a Strakosha adesso»

Pubblicato

su

Sara Biondi, psicologa dello Sport, è convinta che Strakosha abbia bisogno di applausi e della vicinanza dell’ambiente

Sara Biondi, nota psicologa sportiva, intervista da Repubblica ha analizzato la situazione relativa a Strakosha dopo il grave errore del portiere contro il Galatasaray:

«È una situazione molto delicata  perché il ruolo del portiere è particolare e i suoi errori sono più evidenti rispetto a quelli degli altri. Ora serve un grande lavoro di supporto, la fiducia per un calciatore è tutto. Se la Lazio dovrebbe farlo rigiocare subito? Non c’è una regola precisa, dipende molto dalla situazione e dalle valutazioni che staff tecnico e atleta fanno insieme. Sicuramente tornare subito in campo e riprendere a parare è un modo per riacquisire sicurezza, questo sì. Se verrà fischiato dallo stadio? Non sarebbe il massimo, Strakosha avrebbe bisogno di applausi e – conclude la dottoressa Biondi – di sentire la vicinanza dell’ambiente».