Strakosha: «Debutto in Champions un sogno, ruberò tanto da Reina. Obiettivo miglior difesa»

lazio strakosha
© foto www.imagephotoagency.it

Thomas Strakosha ha parlato ai microfoni di Lazio Style Radio.

L’estremo difensore biancoceleste ha fatto il punto sul ritiro, sulla stagione ventura e sul nuovo arrivo, Pepe Reina.

Siamo felici di essere qui ad Auronzo in ritiro, stiamo lavorando bene anche se purtroppo è un ritiro anomalo causa Covid e non possiamo stare vicini ai nostri tifosi. Ogni anno aggiungiamo un qualcosa in più, c’è un ottimo atteggiamento da parte di tutta la rosa, con la giusta voglia di lavorare.

Grigioni è sempre il più carico di tutti, è l’unico che non invecchia (ride, ndr). La sua stima è importante, mi aiuta a lavorare meglio. In difesa quest’anno abbiamo incassato meno gol, questo perché ormai ci conosciamo a memoria.

Prima del lockdown avevamo incassato meno reti di tutti, dobbiamo ripartire da lì perché possiamo ancora migliorare. Questa stagione debutterò anche in Champions League, realizzando il sogno che avevo da bambino. Se si lavora, si può fare tutto.

Reina? Sono felice del suo arrivo, ha un’esperienza incredibile ed è una persona positiva. Cercherò di rubargli qualche segreto in allenamento, è uno dei portieri più forti della storia, mi aiuterà a migliorare. Anche Peruzzi mi aiuta spesso, dandomi consigli e serenità.

Fonte S.S.Lazio