Connettiti con noi

Hanno Detto

Russia fuori dalle competizioni, Vanoli: «Lo Spartak meritava, duro colpo»

Pubblicato

su

Paolo Vanoli, tecnico dello Spartak Mosca, ha commentato la decisione di escludere la Russia dalle competizioni

L’allenatore dello Spartak Mosca, l’italiano Paolo Vanoli ha parlato alla stampa al termine della partita di ieri in merito al suo futuro sulla panchina moscovita. Ecco le sue parole.

SUL FUTURO SUO E DEL SUO STAFF – «Abbiamo informato i giocatori e la dirigenza che rimarremo nel club. Saremo qui fino alla fine, finché sarà possibile. Credo che il calcio possa portare un messaggio al mondo».

SULL’ESCLUSIONE DELLO SPARTAK MOSCA DALL’EUROPA LEAGUE – «È stato un colpo duro a livello psicologico. Lo Spartak meritava di giocare in Europa, ma non possiamo farci nulla. Dobbiamo dedicarci ora al campionato e alla Coppa di Russia».