Spareggio Champions: quanto vale Lazio-Napoli?

Sorteggi Champions
© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio domenica sera si gioca contro il Napoli lo spareggio Champions League. Ecco quanto vale il terzo posto e quanta differenza c’è con primo e secondo

E’ l’ultima volata Champions League per tre posti, due diretti ai gironi e uno allo spareggio preliminare, perché dalla stagione 2018-19 l’Italia avrà di nuovo quattro squadre nel torneo continentale più prestigioso, e tutte qualificate direttamente alla fase a gironi. E’ però anche l’ultima volata che può valere un cospicuo incasso «minimo garantito», perché con il nuovo regolamento cambieranno diverse cose: il montepremi a disposizione delle italiane sarà in linea di principio più ricco, ma intanto sarà da dividere in quattro e la ripartizione darà meno peso al market pool (i ricavi commerciali e dei diritti tv), dando privilegio ai risultati nella competizione attuale e a quelli storici degli ultimi dieci anni. Lazio-Napoli quindi mette in palio un ricco bottino.

TANTI MILIONI DI EURO IN BALLO – Come riportato sulle colonne odierne del quotidiano romano Il Corriere dello Sport, approdare alla fase ai gironi (direttamente con il secondo posto o vincendo i play-off) garantisce dodici milioni di euro (più 1,5 milioni a vittoria e 0,5 per ogni pareggio) e l’accesso alla divisione del market pool, che per la Serie A vale 100 milioni. I primi cinquanta vengono ripartiti in base al piazzamento in campionato: 25 miloni alla prima, 17.5 alla seconda e 7.5 alla terza (se la terza perde i preliminari, torna a casa con 5 milioni, mentre la seconda ne prende 20). Gli altri cinquanta milioni invece vengono divisi in proporzione alle gare giocate dalle italiane nella fase a gironi: alla terza classificata, quella che ha superato il play-off, la UEFA garantisce almeno 28,87 milioni (più bonus e parte variabile, fino a un massimo di ottantotto milioni vincendo il trofeo); alla seconda classificata, la Champions garantisce 38,87 milioni (più bonus e parte variabile, fino a un massimo di 106,21 milioni alzando la coppa). Non sono certo due spicci…