Spal, Semplici: «Temo molto la Lazio, è difficile limitarla. Formazione? Siamo stanchi, farò dei cambi…»

© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore della Spal Leonardo Semplici, è intervenuto in conferenza stampa per presentare la gara di domani contro la Lazio

Due vittorie consecutive per la Spal, che dopo Roma e Frosinone, domani incontrerà consecutivamente la terza squadra laziale della Serie A. L’allenatore dei ferraresi Leonardo Semplici, ha presentato la partita contro la Lazio: «Temo molto questa partita, sarà difficilissima, noi con la Lazio facciamo sempre molta fatica, ci possono mettere in difficoltà. Sicuramente sappiamo che mancano sempre meno partite e strappare un risultato positivo con la Lazio potrebbe essere determinante per il nostro proseguo. Proveremo a fare una gara di grande determinazione».

TURNOVER – «Per me tutti sono titolari, poi ci sono titolari da 5, 10 20 o 30 partite. Qualcosa cambierò rispetto all’ultimo match, siamo usciti un po’ stanchi dal match di Frosinone. Poi vuoi per gli impegni precedenti con le nazionali, vuoi per il caldo, nell’ultimo match abbiamo consumato molto. Mi confronterò anche con lo staff medico per schierare l’undici migliorare. Kurtic può rientrare nelle rotazioni, mentre Lazzari ha bisogno di giocare. Regista e portiere? Sono tutti in ballottaggio, anche l’allenatore (ride ndr). Valdifiori e Felipe sono pronti per giocare».

LAZIO – «Hanno qualità che non riusciamo a limitare. E’ una squadra che gioca in modo simile a noi, col 3-5-2, e ha caratteristiche per questo campionato di grande valore. Quasi ti induce a fare la partita, poi con la velocità e la qualità nel palleggio riesce a farti male».