Lazio, Caicedo: un gol che vale 5

Lazio-Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Caicedo ha segnato anche in Serie A, mettendo il suo timbro anche nel quinto campionato, sui sei in cui ha militato

Caicedo toglie, Caicedo dà. Un gol che sa di rivalsa, che allontana le critica e riposiziona la Lazio in piena corsa Champions. Quei due punti persi contro la Viola di Pioli peseranno più sull’animo che nella classifica, ma ora l’imperativo è guardare avanti e riprendere la corsa con la stessa grinta di Marassi. L’ecuadoriano, contro la Samp, si è ripreso il suo ruolo in attacco e dopo qualche fraseggio positivo con Immobile e Marusic è andato in rete sullo scadere dei 90 minuti. Una zampata che gli ha consegnato dritto tra le mani il passaporto del gol anche in Italia. Fino ad ora aveva messo il suo timbro solo in Europa e con la Serie A, Felipe è riuscito a segnare in cinque campionati su sei in cui ha militato. Dalla Liga spagnola alla Premier inglese, passando per quella svizzera e russa: solo in Portogallo – con lo Sporting Lisbona – è rimasto a secco. Un record personale che attesta l’esperienza internazionale del giocatore. Nel frattempo – come ricorda il Corriere dello Sport – procedono anche le pratiche burocratiche per ottenere lo status comunitario. Dalla prossima stagione, la Lazio avrà così lo slot libero per tesserare un extracomunitario.