Serie A, Zaccheroni: «Saltati gli equilibri, può vincere chiunque»

© foto www.imagephotoagency.it

Le parole dell’ex tecnico di Milan, Inter e Lazio sul nostro campionato.

Alberto Zaccheroni è intervenuto sulle frequenze di Radiosei nel corso della trasmissione ‘Quelli della libertà’ per una panoramica sul calcio italiano e sulla corsa al titolo.

«In questa stagione del Covid, credo che il campionato possa davvero vincerlo chiunque. Con cinque cambi si segna di più nella ripresa, senza tifosi negli stadi c’è chi rende di più e chi invece fa più fatica, è normale che sia così. Inoltre, segnalo un’evoluzione nell’interpretare la gara, anche nelle regole: ora c’è anche la tecnologia che ti aiuta nel preparare le partite, oggi ci sono tutte le informazioni possibili per valutare l’avversario, mentre ai miei tempi le gare dovevi studiartele da solo. Squadre come Atalanta e Milan giocano uomo contro uomo, sono tutti duelli, quando salti un avversario si creano praterie che puoi sfruttare, allora anche giocatori maturi come de Vrij che sono certezze vanno in difficoltà. Quando mai abbiamo visto in serie A tutti questi gol? Credo sia saltato l’equilibrio, nonostante il pressing organizzato. Le prime 4 dalla quarta? Atalanta, Inter, Milan, Juventus».