Serie A, Spadafora: «Possibile ripresa il 3 maggio, valutiamo le porte chiuse»

© foto @CalcioNews24

Il Ministro dello Sport Spadafora questa mattina ha rilasciato dichiarazioni rilevanti per la ripresa della Serie A

Il Coronavirus ancora non sembra arrendersi e quindi l’Italia necessita di rimanere per il momento ferma e con lei ovviamente tutte le attività sportive, comprese la Serie A.

Questa mattina Vincenzo Spadafora ha rilasciato delle dichiarazioni importanti riguardanti il campionato italiano ai microfoni di Rai Uno: «Ritengo che la Serie A possa tornare a giocare il 3 maggio, poi valuteremo se a porte aperte o a porte chiuse. A questo si aggiungeranno le competizioni internazionali, come Europa League e Champions League, che si aggiungeranno al campionato». Il Ministro dello Sport ha anche ribadito il concetto di rimanere a casa: «Nelle prossime ore bisognerà prendere in considerazione un divieto completo dell’attività all’aperto. Quando abbiamo lasciato libera scelta l’abbiamo fatto perché la comunità scientifica ci aveva chiesto di non vietarlo tassativamente per permettere di svolgere attività a chi è costretto a farlo per altre patologie. Però l’appello generale è restare a casa e se l’appello non viene rispettato servirà un divieto assoluto».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy