Serie A: si fermano Juventus e Napoli, continua la corsa del Milan

© foto www.imagephotoagency.it

É stata una venticinquesima giornata di Serie A caratterizzata da pochi gol, con alcuni risultati davvero clamorosi, come quello della Roma contro la Juventus. Ha aperto le danze il Milan Venerdì, che, pur soffrendo soprattutto nel primo tempo, ha avuto ragione del Parma. A sbloccare la gara é stato l’autogol di Paletta, poi Balotelli ha legittimato il risultato e reso inutile il gol nel finale di Sansone. Sabato alle 18 é andato in scena il secondo anticipo, quello tra Chievo e Palermo, conclusosi 1-1 con i gol di Formica e Thearau. Alle 20.45 all’Olimpico di Roma sono arrivati i Campioni d’Italia, sconfitti da una bordata di Totti nel secondo tempo. 

 
Si passa così alle gare della domenica, giocate tutte alle 15. Il Genoa continua la striscia di risultati utili con Ballardini e batte in casa l’Udinese per 1-0 grazie al gol di Kucka. Stesso risultato tra Catania e Bologna: decisiva l’incornata di Almiron. In questo momento i siciliani sono sesti in classifica e sentono profumo d’Europa. Colpo del Cagliari all’Adriatico di Pescra: decide la doppietta del solito Marco Sau. Spettacolo al comunale di Torino tra i padroni di casa e l’Atalanta: apre le danze Cerci con un bel sinistro a giro, pareggia Denis su rigore e decide nel finale Birsa. Si ferma anche il Napoli, che non va oltre lo 0-0 contro la Sampdoria e che non sfrutta quindi il passo falso della Juventus. Questa sera Fiorentina-Inter, domani si chiude con Siena-Lazio.
 
I risultati:
Milan-Parma 2-1 (Aut. Paletta, Balotelli, Sansone);
Chievo-Palermo 1-1 (Formica, Thereau rig.);
Roma-Juventus 1-0 (Totti);
Genoa-Udinese 1-0 (Kucka);
Napoli-Sampdoria 0-0;
Catania-Bologna 1-0 (Almiron);
Pescara-Cagliari 0-2 (Sau, Sau);
Torino-Atalanta 2-1 (Cerci, Denis rig., Birsa);
Fiorentina-Inter stasera alle 20.45;
Siena-Lazio domani alle 20.45.
Articolo precedente
Siena, 24 i convocati anti – Lazio: Angelo out
Prossimo articolo
Lazio, l’attacco che verrà