Serie A, scontro fra Lotito e Percassi per il recupero di Atalanta-Lazio

© foto www.imagephotoagency.it

I due hanno avuto una discussione molto accesa durante l’assemblea fissata al Coni, fissata per parlare della situazione del campionato

Il caos nel caos: l’emergenza sanitaria legata al Coronavirus ha portato a inevitabili e drastici cambiamenti anche nel mondo del calcio. Il principale neo riguarda i rinvii di più della metà di sfide della 25esima e 26esima di campionato e di quando si svolgeranno i vari recuperi.

Durante l’assemblea della Lega Serie A di oggi presso la sede del Coni, si è acceso un forte scontro fra Atalanta e Lazio: la sfida di Bergamo, prevista per il 7 marzo, slitterà alla prossima settimana e si giocherà a porte chiuse. Percassi ha forzato la mano per recuperare il turno il 13 maggio, giocando la partita già rinviata durante questo weekend per continuare il cammino in campionato. Lotito però non ha assolutamente accettato la proposta, parlando di campionato alterato e falsato, stesso motivo per cui era contrario anche al far giocare Juventus-Inter verso la fine della stagione. I toni però non sono rimasti contenuti con il patron della Dea che ha accusa il presidente biancoceleste di scarsa cortesia, dovuta negli scorsi giorni vista l’ipotesi anticipo per via della Champions per la squadra di Gasperini. Il laziale ha risposto però che devono essere rispettati tutti i club e non stravolgere il calendario per un solo club, con l’assenso di quasi tutti i presenti. Ad alimentare la polemica durante tutto questo periodo c’è stato anche l’allenatore atalantino, che non ha mai perso occasione di mandare frecciatine nei confronti dei capitolini.

Manca solo l’ufficialità per il 15 marzo e il Gewiss Stadium sarà vuoto tra gli spalti ma lo scontro è sempre più avvincente, dentro e fuori dal campo.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy