Connettiti con noi

Campionato

Serie A, il programma delle altre sfide della 17esima giornata

Pubblicato

su

Il Big Match giornata sarà sicuramente l’anticipo domenicale delle 12 che vedrà la seconda in classifica, l’Inter, fare visita alla terza, la Roma

 

Le ultime cinque sfide tra queste due squadre in Serie A sono terminate con l’esito meno atteso, il pareggio. Il segno “X” si è verificato anche in cinque degli ultimi otto incontri all’Olimpico, con un successo nerazzurro e due giallorossi nel parziale. Nella gara che oppone il miglior attacco del torneo (l’Inter, con 41 gol) e il quarto (la Roma, 35), sarà difficile assistere ad un match con poco spettacolo: in otto degli ultimi nove scontri di campionato, entrambe le squadre hanno trovato il gol.

Il posticipo della domenica sera vede la Juventus reduce dalla vittoria a San Siro contro il Milan, alla ricerca della terza vittoria di fila per la prima volta in questo campionato. Si tratta del 15º confronto in Serie A tra bianconeri e Sassuolo e i precedenti parlano chiaro: 10 successi per la Juve contro uno solo neroverde, tre pareggi completano il quadro. I gol non si fanno mai mancare nelle sfide tra queste due squadre nel massimo campionato, infatti in tutte le ultime sei gare si sono sempre viste almeno 3 reti.

 

Il sabato sera, un Milan ferito dopo la sonora sconfitta contro la Juventus è pronto a rialzarsi contro un Torino che nelle ultime giornate sta mostrando di essere una squadra con le carte in regola per fare molto meglio rispetto alle prime uscite stagionali. Il Milan non perde due gare di fila in casa in Serie A da settembre 2019, le ultime due a San Siro sulla panchina rossonera per l’attuale allenatore granata Marco Giampaolo. Il Torino però ha fatto vedere in tempi recenti che può dare molto fastidio ai rossoneri, perdendo solo una delle ultime sette in Serie A contro l’attuale capolista (2V, 4N), proprio la più recente nel febbraio scorso.

La domenica alle ore 15 vede tre incontri dove ci sarà particolare attenzione per il Napoli di Gattuso che deve rispondere subito con una vittoria dopo la sconfitta interna contro lo Spezia: quale migliore avversaria dell’Udinese? I partenopei non perdono dal 2016 in Serie A contro i friulani, da allora un parziale di sette vittorie e un pareggio. Entrambe le squadre hanno trovato il gol nei loro ultimi tre confronti nel massimo campionato, ma nessuna formazione ha incassato meno reti nel Napoli (15) nel torneo in corso, mentre da inizio 2020 ad oggi, Juan Musso è stato il portiere che ha mantenuto la porta inviolata in più occasioni (12, al pari di Gianluigi Donnarumma): attenzione quindi a questo match, che sarà molto combattuto e dove i gol rischiano di essere pochi.