Scarpa d’Oro 2017, Immobile in testa. Messi insegue

immobile
© foto www.imagephotoagency.it

Immobile re d’Europa: Ciro in vetta alla classifica della Scarpa d’Oro

Ciro Immobile è tornato a segnare ieri a Benevento. Con la rete siglata ai campani, il bomber di Torre Annunziata è balzato in vetta alla classifica della Scarpa d’Oro, il premio che viene assegnato ogni stagione al miglior marcatore dei campionati europei secondo determinati parametri. In sostanza si premia il marcatore più prolifico del Vecchio Continente ma non tutti i gol hanno lo stesso peso. Quelli segnati nei cinque campionati più importanti secondo il record FIFA (Inghilterra, Spagna, Germania, Italia, Francia) valgono doppio mentre quelli marcati nei tornei di seconda fascia valgono 1,5 (quello di maggior rilievo è il campionato portoghese). Solo 1 invece per i campionati più bassi (quello estone ad esempio). Immobile grazie ai 14 centri è a quota 28 e ha superato i due estoni Prosa e Sappinen fermi a 27. Quarto posto per Falcao a quota 26, quinto il vincitore uscente Lionel Messi a 24, mentre al sesto c’è Gordeichuk del Bate Borisov a quota 22.5.  Al settimo posto appaiati ci sono Icardi, Dybala e Cavani a 22. L’argentino, tuttavia, sarà impegnato stasera a Verona e potrebbe avvicinare la punta biancoceleste. Ecco la top ten:

1) Immobile (Lazio) 28 punti (14 gol x 2 coefficiente)
2) Prosa (Tallinn) 27 punti (27 x 1)
2) Sappinen (Flora) 27 punti (27 x 1)
4) Falcao (Monaco) 26 punti (13 x 2)
5) Messi (Barcellona) 24 (12 x 2)
6)  Gordeichuk (Bate) 22,5 punti (15 x 1,5)
7) Icardi (Inter) 22 punti (11 x 2)*
7) Dybala (Juventus) 22 punti (11 x 2)
7) Cavani (Psg) 22 punti (11 x 2)
7) Gohou (Kairat) 22 punti (22 x 1)

*=una partita in meno