Serie A, Sartori (KPMG): «In caso di stop perdite stimate a €650mln»

seconda categoria
© foto www.imagephotoagency.it

Andrea Sartori, esperto di KPMG, ha spiegato a Tuttosport il perchè la Serie A debba necessariamente ripartire

Se la Serie A non dovesse riprendere, il danno economico per le società e per tutto il movimento sarebbe catastrofico.

Andrea Sartori, esperto di KPMG, ha spiegato il perchè a Tuttosport: «Senza Serie A danni fino a un miliardo. La Bundesliga sta sfruttando un palcoscenico in cui per ora è da sola. Peraltro hanno più facilità a terminare la stagione, perché hanno meno partite da giocare rispetto anni: rischia di crearsi un divario importante con il nostro calcio. Quanto rischia la Serie A in caso di stop?
A livello di perdite, abbiamo stimato 650 milioni di euro. Ai quali si devono aggiungere la svalutazione dei calciatori e il calo dell’indotto. E potremmo faticare anche negli anni successi».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy