Connettiti con noi

Campionato

Sarri studia il piano anti-Ibrahimovic: possesso palla e tocchi veloci

Pubblicato

su

Sarri studia un piano per arginare lo spauracchio numero uno di casa Milan, ossia Zlatan Ibrahimovic. Ecco i dettagli

Non sarà al meglio e rientrerà da un infortunio. Ma Zlatan Ibrahimovic incute sempre un certo timore. Ed è per questo che, come rivelato da Il Messaggero, Sarri starebbe pensando a un vero e proprio piano per arginare lo svedese, che ha nei biancocelesti una delle sue vittime preferite: otto i gol segnati.

La sfida di San Siro sarà un banco di prova per la nuova Lazio. Ottenere un buon risultato darebbe entusiasmo e consapevolezza. E il metodo non può che essere quello visto nel secondo tempo con lo Spezia: possesso palla e tocchi veloci. Giocare senza alcun timore dell’avversario, anche se si chiama Ibra. Può essere questo il mantra per uscire indenni da San Siro. Una squadra che si muove all’unisono sia quando attacca che quando ripiega: questo il piano sarriano. Perché siamo solo all’inizio, ma domenica si fa già sul serio