Connettiti con noi

Hanno Detto

Leicester, Schmeichel: «All’andata noi superiori. Olimpico iconico»

Pubblicato

su

Alla vigilia della gara tra Roma e Leicester, Schmeichel – portiere e capitano del club – ha parlato così in conferenza

Kasper Schmeichel, portiere e capitano del Leicester, in conferenza stampa ha parlato alla vigilia della semifinale di ritorno di Conference League contro la Roma.

ANDATA – «Abbiamo giocato molto bene, l’unico rimpianto è non aver segnato di più. Penso che abbiamo controllato la partita e questo ci prepara bene per domani».

PARTITA DI DOMANI – «È lo stesso rispetto a ogni partita. Non è diversa, dobbiamo giocare la gara. Abbiamo di fronte una grande squadra in uno stadio iconico, ma tutto scompare e dobbiamo concentrarci sulla gara. Questa è una grande esperienza per tanti giocatori, sono quei momenti a cui potrai pensare quando ne hai bisogno. Tutto contribuisce alla mentalità vincente che costruisci e noi vogliamo costruirne una vincente. Essere in queste situazioni ed arrivare in finale è una possibilità».

FINALE – «Se dovessimo raggiungere la finale, direi che questo è successo che dura nel tempo, in termini di finali raggiunte e trofei vinti. Abbiamo tanto talento, un manager fantastico e un grande proprietario, c’è tutto ciò che serve».

ROMA – «Sono molto organizzati e ben allenati, non mi aspetterai niente di meno da una squadra di Mourinho. Sono un avversario pericoloso, hanno dimostrato di poter essere cinici. Hanno giocato come volevano. Probabilmente sono stati contenti del sorteggio visto che il passaggio del turno si decide nel loro stadio. Sono una squadra organizzata che sa essere pericolosa. Ad essere onesti però, siamo maggiormente concentrati su di noi».