Serie A, Rizzoli: «Ecco come funzionerà il VAR alla ripresa»

rizzoli
© foto www.imagephotoagency.it

Il designatore arbitrale Nicola Rizzoli ha cercato di chiarire come funzionerà il Var, in Serie A e non solo, alla ripresa

La Serie A dovrebbe ripartire a breve, ma ancora molte cose non sono chiare? Il Var ci sarà? Cosa si potrà fare e cosa no?

Per mettere un po’ di chiarezza a queste domande, il designatore arbitrale Nicola Rizzoli si è espresso a SportMediaset: «Nella sala VAR ci saranno solo tre figure invece di quattro, così aumenteranno le distanze interpersonali. All’interno della cabina di regia, distanziati da plexiglass e con guanti e mascherine, ci saranno VAR, AVAR e operatore mentre lo spotter, che comunicava con la regia, rimarrà all’esterno. La priorità è avere l’arbitro giusto per la partita giusta anche se dovremo tenere in conto come arriveranno allo stadio. Far parlare i direttori di gara? Se poi le parole vengono travisate, allora questo non favorisce l’apertura delle comunicazioni».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy