Nuovo ranking Uefa 2018, ecco tutti i criteri. La Lazio…

uefa
© foto www.imagephotoagency.it

Tutte le regole del nuovo ranking Uefa, a partire dalla stagione 2018/2019

La nuova formula della Champions League, in vigore dalla stagione 2018/2019, vedrà per la prima volta 4 squadre dei primi 4 paesi del ranking direttamente ai gironi. Come riporta calcioefinanza.it, sono due le novità più rilevanti. Le squadre avranno solamente i punti che conquistano sul campo, più i bonus (i 4 punti di qualificazione ai gruppi Champions e i 4 per gli Ottavi). Sparisce quindi il coefficiente nazionale, ovvero il 20% dei punti fatti dalle squadre di un determinato paese, che sarà utilizzato solamente per le squadre di nuova ammissione, ovvero quelle che non hanno giocato in Europa negli ultimi 5 anni. Per fare un esempio pratico, l’Atalanta, alla prima qualificazione nel quinquennio, partirà dal 105esimo posto, ossia dai 12,049 punti che rappresentano il 20% dei punti italiani nell’ultimo periodo considerato. Con i bergamaschi figurano nella stessa posizione anche Sassuolo, Sampdoria e Udinese, ovvero coloro che hanno partecipato negli ultimi anni senza raggiungere almeno 12,049 punti conquistati sul campo. La Lazio attualmente si trova in 49esima posizione a quota 26 punti, un peggioramento rispetto alla 33esima precedente. Ciò è dovuto al fatto che nel 2012-2013 i biancocelesti ottennero ben 20,8 punti che ora vengono scartati per effetto dell’avanzamento che tiene conto solo delle ultime stagioni.

Articolo precedente
formello inzaghiAntonio Filippini: «Inzaghi grandissimo allenatore. Su Borini e Milinkovic…»
Prossimo articolo
angelo peruzziLazio, Peruzzi ha rinnovato per un altro anno