Sampdoria, Ranieri: «Alla Lazio mancavano giocatori importanti»

© foto Db Firenze 02/10/2020 - campionato di calcio serie A / Fiorentina-Sampdoria / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Claudio Ranieri

Claudio Ranieri, tecnico della Sampdoria, commenta il match vinto contro la Lazio tra le mura del Ferraris

Le parole di Claudio Ranieri, durante la conferenza stampa, post Sampdoria-Lazio:

DEFEZIONI – «Naturalmente alla Lazio mancavano giocatori importanti come Immobile e giocatori che hanno avuto problemi fisici. Noi abbiamo fatto una gara di coraggio e consapevolezza. Abbiamo lasciato qualche occasione di troppo alla Lazio e alla fine la vittoria per 3-0 ci fa dimenticare la partita contro il Benevento».

PARTITA – «Non è stata una partita perfetta. Io non l’ho vista perfetta. Abbiamo concesso un po’ troppo, ma la qualità della Lazio la conosciamo tutti. Ci stanno situazioni un po’ scabrose che abbiamo chiuso in tempo. L’unico con una palla importante è stato Correa nel secondo tempo, uno di Milinkovic-Savic e Caicedo. Ma abbiamo gestito le altre situazioni molto bene».

ESTERNI – «A loro mancava la materia prima, i titolari di Inzaghi non c’erano. Mettere Parolo sull’esterno è un segnale che si fida tantissimo di lui e doveva fare da punto di riferimento per far giocare gli altri. Cercavamo di mandarli in possesso palla il meno possibile».

VITTORIA DA ROMANISTA – «Sono contento per la squadra, per i tifosi, per il presidente, sono un professionista serio e faccio il massimo e il meglio per la squadra dove opero».