Premio Lazialità 2017: ospite d’onore Igli Tare

premio lazialità
© foto www.imagephotoagency.it

Lunedì 27 novembre 2017 al Teatro Ghione di Roma una serata dedicata alla Lazio: presente anche il ds Tare

Questa sera, al teatro Ghione, è in programma la sesta edizione del Premio Lazialità. Parteciperanno alla serata tantissimi ex giocatori della Lazio. In particolare riceveranno un riconoscimento Giuseppe Pancaro, Giuliano Giannichedda e Roberto Cravero. Tra i vip ci sarà il leader della band The Giornalisti, Tommaso Paradiso. Ospite d’eccezione il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare. L’incasso della serata sarà devoluto all’associazione ‘Insieme per Flavio e Francesco’, due gemelli laziali che lottano da anni con il morbo di Batten.

TUTTE LE INFO – Il mondo biancoceleste è pronto a vivere un’altra notte ricca di emozioni. Torna il Premio Lazialità! Lunedì 27 novembre 2017 alle ore 20:45, presso il Teatro Ghione di Roma (rinomato salotto a due passi da San Pietro in Via delle Fornaci, 37) andrà in scena la sesta edizione della prestigiosa kermesse. Il Premio Lazialità, ideato e promosso da Guido De Angelis, direttore dell’omonima rivista fondata nel 1985, nasce con l’intento di riunire tutte le componenti del mondo Lazio, consegnando un riconoscimento a personaggi capaci di distinguersi per la loro lazialità, mostrata in diversi ambiti. Negli anni la preziosa “L”, simbolo del premio, è stata conferita non solo a nomi illustri come Diego Pablo Simeone, Giuseppe Signori, Angelo Peruzzi, Simone Inzaghi, Bruno Giordano, Sinisa Mihajlovic, Juan Sebastian Veron e Vincenzo D’Amico, ma anche a giornalisti, artisti e tifosi. L’incasso della serata sarà devoluto a Flavio e Francesco (Associazione “Insieme per Flavio e Francesco“) i due gemelli laziali neo maggiorenni, che da oltre dieci anni lottano con il morbo di Batten, terribile malattia neurodegenerativa. I biglietti per assistere al Premio Lazialità (del costo simbolico di 10,00 € ciascuno) possono essere acquistati online direttamente dal portale Ticketone  oppure al botteghino del Teatro Ghione (Via delle Fornaci, 37).