Connettiti con noi

Campionato

Poli, il doppio-ex: «Tra Immobile e Destro c’è un abisso»

Pubblicato

su

Fabio Poli, deppio ex di Bologna e Lazio, dice la sua sulla gara di domani

Tutto pronto per il match di domani che vedrà la Lazio impegnata nella difficile trasferta di Bologna. Ai microfoni di Radio Incontro Olympia è intervenuto il doppio ex Fabio Poli«Domani è la partita del mio cuore, tutta la mia carriera si racchiude in quelle due maglie. Sono di Bologna e tifo per il Bologna ma comunque non sarà facile schierarsi da una parte o dall’altra. Il bologna viene da brutte sconfitte derivante da errori arbitrali, gol presi nel finale, situazioni di gioco, errori individuali moralmente la squadra è molto giù. La Lazio invece l’ho vista veramente bene contro la Roma, fa un bel calcio e mi auguro lo faccia vedere anche domani- E’ chiaro che è sempre il campo a decidere il risultato, qui c’è molta crisi e Donadoni si lamenta sui giornali perchè ci si allena malissimo».

Su Destro e Immobile: «Fra Destro e Immobile non ci sono paragoni, Ciro è bellissimo da vedere ma non tanto per la tecnica ma per i movimenti, gli scatti, gli allunghi, i tanti gol. Mi auguro che Destro faccia vedere di meritare i 2 milioni di stipendio a stagione, viene criticato per il poco impegno e il poco amore per questa maglia. Non credo sia visto bene nello spogliatoio». Sul futuro di Donadoni: «Ho sentito di Petkovic ma leggo poco i giornali, penso però che il rinnovo dell’allenatore sia in bilico. Si fa presto  cancellare le cose buone ma quando prendi le batoste diventa normale che i tifosi reagiscano così».

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.