Pedro Neto, quei pochi minuti che hanno stregato l’Olimpico

pedro neto
© foto www.imagephotoagency.it

Fino ad ora ha trovato poco spazio, ma per Pedro Neto è arrivata l’ora di dimostrare il suo valore

E’ entrato nel finale di una partita difficilissima per la Lazio all’Olimpico contro l’Empoli. Pedro Neto in quei nove minuti disputati ha dimostrato quanto da anni si chiede a tutti i biancocelesti: personalità. Questa è la cosa migliore che ha fatto: giocare con personalità, tenere palla in quegli ultimi minuti in cui erano saltati tutti gli schemi e l’unico obiettivo era portare a casa i 3 punti. Il suo acquisto sembrava essere uno di quelli che vengono presto riposti in un cassetto, il giovane invece potrebbe essere il futuro della Lazio. L’investimento è stato forte: biennale da 7,5 milioni con riscatto fissato a 4,5 per un totale di 12 milioni.

Articolo precedente
Siviglia, Machin: «Concentrati sulla Liga, poi penseremo alla Lazio»
Prossimo articolo
vocalelliVocalelli: «Lazio unica squadra su tre fronti, sarà difficile»