Paoli: «Con l’Udinese la Lazio ha dimostrato di saper soffrire. Derby? Punto tutto su Luis Alberto…» – ESCLUSIVA

© foto @Facebook

ESCLUSIVA LN24 – E’ intervenuto ai nostri microfoni Alessandro Paoli, giornalista sportivo ed opinionista televisivo

Domani andrà in scena il derby della Capitale, è tutto pronto. I riflettori dello Stadio Olimpico saranno puntati su Lazio e Roma, entrambe provenienti da due vittorie, rispettivamente con Udinese e Frosinone. Per parlare della sfida della Dacia Arena e molto altro è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Lazionews24.com Alessandro Paoli, giornalista sportivo ed opinionista televisivo. Ecco le sue parole.

La squadra di Inzaghi ha sofferto molto con l’Udinese, ma alla fine i tre punti sono stati conquistati…

«La Lazio, dopo il successo contro l’Udinese, ha inanellato la quarta vittoria consecutiva. I biancocelesti arrivano al derby in salute e da favoriti».

Caicedo ha fatto zittire tutti coloro che si erano dimostrati critici nei suoi confronti…l’ecuadoriano con le ultime prestazioni è divenuto a tutti gli effetti un attaccante di livello e un degno sostituto di Immobile…

«Felipe Caicedo, come ho detto anche in altre circostanze, non sarà Immobile, che è ovviamente un altro tipo di giocatore, ma può essere, come si è dimostrato, una valida alternativa».

La Roma ha battuto il Frosinone di Longo recuperando un po’ di morale in ottica derby…

«La Roma, dopo la rotonda vittoria contro il Frosinone, ha recuperato qualche certezza ritrovando i 3 punti, che mancavano dalla prima giornata contro il Torino. In vista del derby, però, non li vedo bene come i biancocelesti che, al momento, hanno più consapevolezza dei loro mezzi e della loro forza».

Quali potrebbero essere gli uomini chiave della Lazio nel derby ?

«Mi aspetto una grande prova da Luis Alberto. Secondo me, questo può essere il suo derby», conclude Paoli.

Articolo precedente
Adani: «Lazio, squadra con ritmo. Roma? C’è un duello decisivo…»
Prossimo articolo
FormelloFORMELLO / Prove tattiche anti-Roma: riecco Immobile-Luis Alberto. Radu rimane ai box