Olanda U21, Kishna: “Con Inzaghi devo trovare la mia dimensione, non è facile abituarsi a un nuovo allenatore”

© foto www.imagephotoagency.it

Oggi pomeriggio Ricardo Kishna scenderà in campo con la sua Olanda U21 nella sfida di Qualificazione agli Europei contro i pari età della Polonia. Il classe ’95 intanto ha ricostruito il suo percorso alla Lazio ai microfoni dei media in patria: “Ci vuole un po’ per abituarsi con un nuovo allenatore. Simone Inzaghi gioca in maniera diversa, devo ancora trovare la mia dimensione. Ho giocato molto durante la passata stagione, quando c’era il vecchio allenatore, ma poi c’è stato l’infortunio e il recupero è durato parecchio. Ora però sono perfettamente in forma, sono felice di questo”. Sulla partita di oggi: “Dobbiamo pensare solo a prenderci i tre punti. Ci sono più possibilità che si riesca, in questo, piuttosto che si perda. Noi siamo l’Olanda. Abbiamo rivisto le immagini della scorsa gara con la Bielorussia (terminata 2-2, ndr). Ci sono state un sacco di occasioni e abbiamo subito due gol sciocchi contro che non avremmo dovuto prendere”. Sul commissario tecnico: “E’ paragonabile a Fred Grim. Interagisce con i giocatori, parla molto con noi e predica un gioco molto offensivo. Dà l’impressione che ognuno sia davvero importante per il gruppo, e questo mi piace”.