La moviola di Lazio-Crotone: ordinaria amministrazione per Calvarese

Moviola Sassuolo-Lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Calvarese dirige Lazio-Crotone. Il fischietto della sezione di Termoli è coadiuvato dal lavoro di Banti e Illuzzi addetti al VAR

Splende il sole sull’Olimpico, la Lazio sfida il Crotone nel lunch match della 38^ giornata di Serie A. I novanta minuti sono affidati al fischietto di Calvarese della sezione di Termoli, Banti e Illuzzi gli addetti al VAR. La partita si presenta vivace sin dai primi passaggi, ma non pericolosa. Al terzo minuto, Immobile è protagonista di un contatto in area con la difesa avversaria, l’arbitro lascia giocare, giustamente. Al 15′, Marusic è inconsapevolmente autore di una manata ai danni di Martella: episodio involontario, non c’è fallo. Al 16′, concede una punizione veramente troppo generosa ai rossoblu, al limite dell’area: la traiettoria della palla incontra il braccio di de Vrij che, però, è attaccato al corpo. Il primo cartellino del match è per Milinkovic Savic: il giocatore, al 40′, protesta giustamente per un tocco di mano del difensore ospite ma che il direttore di gara non segnala.

SECONDO TEMPO – Nei secondi 45 giri d’orologio, anche per il Crotone arrivano i primi gialli: al 67′, ammonito Ajeti per un brutto contrasto con Lukaku e al  73′, Budimir per aver colpito Leiva con una gomitata.

Articolo precedente
formelloPagelle di Lazio-Crotone: Immobile gol e assist, Lulic sontuoso. Wallace rimandato
Prossimo articolo
infortunio Immobile lazioImmobile entusiasta: «Sono contento di essere tornato a segnare davanti alla mia gente»