Connettiti con noi

Campionato

Mourinho: «All’intervallo ho detto ai giocatori che mi vergognavo di loro»

Pubblicato

su

José Mourinho ha parlato ai microfoni di DAZN dopo il pareggio contro la Juve: le sue dichiarazioni

José Mourinho ha parlato ai microfoni di DAZN dopo il pareggio contro la Juve. L’analisi del tecnico giallorosso.

ALLEGRI«Cosa ho detto ad Allegri… volete saperlo. Abbiamo avuto un c**o nel primo tempo, poi abbiamo pareggiato».

INTERVALLO«Cosa ho detto alla squadra? Che mi vergognavo di loro, ho detto alla mia squadra che mi vergognavo di loro. Non possiamo arrivare qui e giocare con questo atteggiamento, ho detto a Foti di pregare affinché finisse 1-0, ho detto ai giocatori di approfittare della fortuna avuta oggi. Nel primo tempo la partita poteva finire così, siamo stati dominati e abbiamo gestito male le difficoltà, siamo stati fortunati a chiudere solo 1-0 il primo tempo. Nella ripresa siamo stati una squadra completamente diversa, avevo pochissime soluzioni offensive, non avevo Zaniolo, Wijnaldum, forse mi manca un giocatore che potrebbe arrivare (Belotti, ndr). Allegri ha fatto cambi, ha fatto entrare Kean, Milik, McKennie. Per noi è stata difficile, ma abbiamo avuto un atteggiamento diverso, poi nella ripresa abbiamo meritato di vincere 1-0. Non dico che sia un risultato meritato, darei un valore che non abbiamo avuto è stato un primo tempo brutto».

SCUDETTO«Ci manca ancora uno step perché nel primo tempo abbiamo giocato male. Potevo fare il fenomeno con voi, dire che siamo stati incredibili, ma mi rifiuto di andare in questa direzione. Questa partita assomiglia alla partita di San Siro contro il Milan dove abbiamo sbagliato subito, pure contro l’Inter. In questa direzione dobbiamo crescere. Ci serve gente importante, speriamo che arrivi perché è importante. Karsdorp l’anno scorso era un’altra storia, se quest’anno non va bene metto Celik. Era una partita importante, avevo paura dei cartellini gialli, però per tutto quello che è successo il punto va benissimo. Irrati è un grande arbitro, ha fatto una partita straordinaria, potete avere una visione più tecnologia però è un arbitro di grande livello».

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.