Mino Caprio: «Che Lazio! Aspetto con ansia la sfida contro l’Inter…» – ESCLUSIVA

© foto www.imagephotoagency.it

ESCLUSIVA LN24 – E’ intervenuto ai nostri microfoni Mino Caprio, noto doppiatore ed attore dalla profonda fede laziale

Quella con il Parma è stata una grande vittoria che permette alla Lazio di poter preparare con tranquillità e maggiore concentrazione la sfida di San Siro con l’Inter del 31 marzo. Per parlare della situazione in casa biancoceleste e molto altro è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Lazionews24.com Mino Caprio, noto attore e doppiatore famoso per essere la voce di Peter Griffin, protagonista dell’omonima sitcom animata. Ecco ciò che ha detto.

Domenica la Lazio e’ stata protagonista di una bellissima vittoria contro il Parma di mister D’Aversa, e la cornice di pubblico non era certo da meno…

«Dobbiamo riscontrare una Lazio ormai ritrovata, soprattutto nel gioco che ricorda certi dinamismi, certi fraseggi che abbiamo ammirato lo scorso anno. Domenica abbiamo potuto notare la solita grande prova di Lucas Leiva ma anche di Patric e Marusic. Simone Inzaghi crede molto nel montenegrino, che ora pare abbia ritrovato la condizione fisica persa tempo fa. I capitolini sono riusciti a sopperire magnificamente all’assenza di Ciro Immobile, cosa certamente non da poco. Aspetto con molta trepidazione la sfida di San Siro con l’Inter, sarà un test fondamentale».

Luis Alberto, autore di una doppietta, ha esultato attraverso un gesto abbastanza plateale di natura polemica, diretto alla tifoseria e magari agli organi di stampa…

«Io non darei peso alla reazione di Luis Alberto dopo le reti, probabilmente è stato un gesto dovuto a particolari critiche subite, anche perché ultimamente lo spagnolo è stato un lontano parente di quello ammirato lo scorso anno. Lasciamolo reagire così, vuol dire che tiene alla causa biancoceleste».

I biancocelesti hanno messo in mostra audacia e bel gioco anche grazie al ‘centrocampo fantasia’ che, però, estromette dai titolari un giocatore di quantità e sacrificio come Marco Parolo…

«Speravo che Inzaghi facesse delle sostituzioni dopo il terzo o il quarto gol, visto che c’erano dei giocatori a rischio cartellino giallo. Parolo potrà dare ancora tanto con la maglia laziale, il mio augurio è che i nostri senatori quali Senad Lulic e Stefan Radu non debbano fermarsi per qualche infortunio. Sono ancora decisivi in campo», conclude così Mino Caprio.