Maran felice: «Ci portiamo a casa morale e tre punti»

maran
© foto www.imagephotoagency.it

Maran, felice per la vittoria dei suoi, è intervenuto alla fine del match.

Rolando Maran è intervenuto ai microfoni di Sky Sport alla fine della partita contro la Lazio, vinta in extremis: «Abbiamo sofferto contro una Lazio che ci ha messo in difficoltà e noi venivamo in un periodo non ottimo, partita di sacrificio ma in certi momenti bisogna saper soffrire e alla fine siamo riusciti a trovare il gol. La Lazio ci ha messo in difficoltà ma la prova dei ragazzi è da premiare proprio per il momento che stavamo vivendo, certe volte bisogna vincere anche in questo modo, ci portiamo a casa morale e tre punti. Numericamente davanti siamo pochi, vediamo se riusciamo a rinfoltire il parco attaccanti intanto oggi faccio i complimenti ai ragazzi per lo spirito messo in campo. A me non piace aspettare le squadre ma non ci siamo riusciti poi nel finale siamo riusciti a lavorare con gli esterni ed è venuto fuori il gol, nella prima parte abbiamo sofferto di più».

Il tecnico clivense è intervenuto anche a Premium Sport: «E’ stata una partita sofferta, ma quando viene da tante sconfitte è normale, viene meno quella spregiudicatezza, ma abbiamo giocato con lo spirito giusto e siamo cresciuti nel finale, abbiamo fatto bene. La Lazio ha avuto tante occasioni ma oggi contava solo il risultato per noi, volevamo la vittoria a tutti i costi. Per noi era importante solo conquistate il risultato, fare tanti discorsi non serve e non ci fa bene, contava tornare a fare risultato, siamo riusciti a fare una buona partita contro un avversario come la Lazio, sono stati 95 minuti di grande di sofferenza ma forse bella anche per quello».

Infine Maran si concede alle domande dei cronisti presenti in conferenza stampa: «Abbiamo fatto una partita di sofferenza, la Lazio voleva vincere a tutti i costi. Negli ultimi 10 minuti ci siamo alzati come squadra ed è arrivato il tiro di Cacciatore poi il gol. Lì la squadra ha trovato coraggio. Siamo riusciti a trovare la vittoria in un momento particolare. A volte avremmo meritato di più. L’atteggiamento oggi ci ha premiati con il risultato. Sorrentino ha fatto una grandissima gara, in certe situazioni si esalta ed oggi ha fatto una prestazione super. Inglese? Non riusciva neanche a respirare per la tosse che aveva».