Connettiti con noi

Hanno Detto

Mancini: «A Roma c’è passione e pressione. Mourinho? Fantastico»

Pubblicato

su

L’ex giocatore della Roma, Amantino Mancini, ha parlato in vista del match dei giallorossi contro il Napoli. Ecco le sue parole

Amantino Mancini, ex calciatore della Roma, in una intervista a La Repubblica ha parlato di Mourinho Spalletti in vista di Roma-Napoli. 

MOURINHO – «José è un allenatore fantastico, il più bravo a lavorare sulla testa. E’ un allenatore della mente, sa assorbire i tuoi pensieri negativi. E ha un’esperienza nella gestione degli uomini eccezionale, riuscirà a far capire che è stato solo un incidente di percorso. Anche all’Inter lui puntava su un gruppo ristretto, 13-14 calciatori. Non vuol dire che gli altri non siano validi, ma facendo giocare sempre gli stessi lui crea delle sinergie, si conoscono, funzionano meglio, si trovano».

VINCERE CON LA ROMA – «Chi arriva deve capire in che ambiente lavora: passione e pressione. L’ambiente esiste, io non ascoltavo le radio, ma se ne parlava anche nello spogliatoio. C’erano dieci pagine sui giornali ogni giorno e radio 24 ore su 24: il calcio è il nostro lavoro, se un opinionista faceva un discorso critico se ne parlava».