Lazio Benevento 0-0: sintesi e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio pareggia allo Stadio Olimpico contro il Benevento. Solo 0-0 per i fratelli Inzaghi

FISCHIO FINALE – Una Lazio spenta e con poca qualità fatica tremendamente contro un Benevento messo in campo molto bene da Pippo Inzaghi. Bene Acerbi e Strakosha, Leiva ha dato buone indicazioni, Cataldi ha fornito segnali confortanti a livello fisico, Escalante continua a far vedere ottime cose da play.

93′ Escalante tampona e riparte, tra le poche note positive del match

92′ Tre minuti di recupero, li annuncia direttamente l’arbitro non essendovi il quarto uomo con la lavagnetta luminosa. Il match si trascina verso la fine

92′ Lapadula e Tello si ostacolano in area di rigore, il pallone finisce alto

91′ Si entra nel recupero. Sau e Lapadula scambiano in area, la Lazio esce in qualche modo. Ancora Benevento adesso, altro angolo

90′ Angolo Benevento. Kragl alla battuta, libera l’area Caicedo

90′ Hetemaj subisce fallo, punizione per gli ospiti che respirano

89′ Ultimi attacchi della Lazio che prova a spingere ma senza grande convinzione. Ora il Benevento è tutto dietro la linea della palla

88′ Caicedo di tacco per Adekanye, allontana il Benevento

86′ Si mette in proprio Djavan Anderson, che tenta la conclusione, è una telefonata a Montipò

85′ Negli ospiti entrato bene in campo Perparim Hetemaj, che in passato è stato vicino alla Lazio. In generale, scarsa incidenza dei subentrati sulla partita

83′ Con l’uscita di Immobile fascia di capitano sul braccio di Danilo Cataldi. Intanto Armini fa il centrale, Acerbi si sposta a sinistra. Cataldi fa la mezzala, Escalante da play

81′ Nella Lazio entrano Bastos, Adekanye, Djavan Anderson e Armini. Rifiatano Immobile, Patric e Lazzari, esordio assoluto nella preseason per Bobby Adekanye

80′ Kragl ci prova e colpisce la barriera

79′ Le squadre sembrano stanche, fase di stanca del match. Attenzione però ad una punizione dal limite per gli ospiti

76′ Fuori Akpa Akpro, dentro Kiyine; fuori Correa e dentro Cataldi

75′ Le squadre si allungano, distanze tra i reparti sempre più ampie e difese molto sollecitate. Break di Akpa Akpro che viene fermato sul più bello. Intanto fuori Schiattarella e dentro Del Pinto, Pippo Inzaghi getta nella mischia anche Improta

74′ Seconda frazione più vivace, le squadre stanno cercando di produrre lo sforzo decisivo per portarsi in vantaggio. Caicedo prova a rendersi pericoloso ma non aggancia il pallone

72′ Correa fa il centrocampista, ricoprendo di fatto il ruolo di Luis Alberto. Lazio poco incisiva nella metà campo avversaria

71′ Escalante di testa da posizione defilata, blocca Montipò

70′ Immobile ci prova da fuori, palla sull’esterno della rete

68′ Marusic a sinistra, davanti il tridente Correa-Caicedo-Immobile. Lo scacchiere rimane il 3-5-2, ma Correa ha velleità di trasformarlo in un 3-4-1-2

67′ Forze fresche anche per Simone Inzaghi: dentro Escalante, Marusic e Caicedo. Escono dal rettangolo verde Lukaku, Parolo e Leiva

66′ Acerbi esce in modo magistrale dalla retroguardia e imbecca Immobile, fermato sul più bello. L’ex Sassuolo si immola su Insigne sul cambio di fronte

64′ GIRANDOLA DI CAMBI NEGLI OSPITI Nel Benevento entra l’ex biancoceleste Tuia. Assieme a lui altri cinque: trattasi di Kragl, Hetemaj, Tello, Sau e Lapadula. Fuori Dabo, Ionita, Insigne, Caprari e Moncini

63′ Akpa Akpro superato da Ionita, Schiattarella in profondità, esce Strakosha

61′ Prima occasione Lazio! Parolo recupera un buon pallone, Immobile serve Correa che accelera e scaglia il destro: Montipo blocca il diagonale dell’argentino, tra i preconvocati dell’ex Lazio Scaloni nell’Argentina

60′ Si è un po’ nascosto Correa, che però quando prende il pallone genera sempre qualche pericolo: il Tucu duetta con Lukaku, che però è fermato in offside

59′ Patric ferma con personalità una buona ripartenza campana

57′ Non si sblocca il risultato, calcio di punizione per la Lazio, Immobile manda sul fondo con deviazione. Sul corner seguente Immobile si fa murare dalla difesa rivale

55′ Tre contro tre a favore del Benevento, l’arbitro Pasqua involontariamente ostacola Dabo, che si rammarica. Movimento sulle panchine, a breve girandola di cambi

54′ Gran palla di Immobile per Parolo, che la mette al centro, Glik salva la porta dei campani. Lazio che non riesce a concludere

52′ Cross Benevento dalla sinistra, Moncini commette fallo su Acerbi

51′ Glik! Colpisce di testa l’ex Toro, che non inquadra la porta

51′ Occasione enorme Benevento! Caprari colpisce di testa indisturbato in area piccola, Strakosha mette in corner. In difesa si balla

50′ Pressione alta della Lazio, che prova a non far respirare il Benevento

49′ Nessun cambio, la Lazio è entrata bene: Lukaku se ne va sulla sinistra e guadagna un corner. Allontana Glik. Si scaldano Caicedo, Escalante, Cataldi e Marusic

48′ Ripartiti all’Olimpico. Lazzari per Correa, che di testa non impensierisce il portiere ospite

INTERVALLO – Intensità bassa, si sente tremendamente la mancanza di qualità nelle mezzali. Lukaku timido in fase offensiva e da rivedere in fase difensiva, Lazzari tanta corsa ma nessun pallone interessante per le punte.

47′ – Fischio dell’arbitro Pasqua, 0-0 al break. Meglio gli ospiti, che hanno impegnato due volte Strakosha. Leiva il migliore della Lazio, che però non è riuscita a costruire nessuna occasione nitida. Termina qui la prima frazione di gioco

45′ Ci prova Ionita! Insigne per Dabo, destro a giro di Ionita e palla sul fondo!

44′ Ancora Leiva a mettere ordine, Akpa Akpro serve Immobile, Correa prova la percussione ma allontana Glik. A terra il classe ’87 Schiattarella. Caldo afoso all’Olimpico, si disseta anche Simone Inzaghi

43′ Correa serve in profondità Immobile, che non riesce a inquadrare la porta

41′ Leiva è su tutti i palloni, intervento duro ma pulito su Moncini, che rimane a terra. Dabo richiama il brasiliano alla calma

39′ Nessuna occasione nitida per la Lazio, mentre gli ospiti hanno creato diverse volte i presupposti per colpire

38′ Doppia chance Benevento! Insigne chiama al grande intervento Strakosha, che si ripete sulla respinta di Dabo!

36′ Chance Benevento! Ancora l’ex Carpi Letizia ad involarsi sulla fascia destra, traversione insidiosissimo, Moncini non riesce nel tap-in da due passi per un soffio. La Lazio dietro deve ancora registrare i meccanismi

35′ Immobile serve Lazzari sulla destra, rimpallo che sfavorisce l’ex SPAL

33′ Tutto ok per la Scarpa d’Oro, che si rialza. Buono spunto di Correa che semina il panico nella difesa avversaria, prima Immobile e poi Leiva hanno l’opportunità di calciare, ma desistono. Nulla di fatto per i padroni di casa

32′ Immobile prende una brutta botta da Caldirola e rimane a terra per qualche secondo

31‘ Azione di stampo rugbistico della Lazio con Leiva che sembra in ottime condizioni e conferma i progressi che si erano visti anche a Frosinone. Ritmi comunque bassi

30′ Mezz’ora di gioco, perfetta parità in campo in quanto a pericolosità e punteggio

28′ Acerbi sempre abile in impostazione: nel ruolo di centrale il ‘Leone’ convince più di quanto viene spostato a sinistra: finora non si ricordano palloni toccati dal centravanti dei campani Moncini

25′ Scambio veloce Correa-Immobile, appoggio per Lazzari, Montipò esce in maniera pressochè perfetta e salva i suoi

24′ Parità numerica ristabilita, rientra Dabo. Pressione alta del Benevento, la Lazio fatica a rifornire gli attaccanti. Discretamente bene Lukaku, ordinato Akpa Akpro

22′ Problemi per il centrocampista ex SPAL Dabo, si scaldano in via precauzionale Del Pinto, Kragl ed Hetemaj in panchina.

20‘ Manovra biancoceleste troppo lenta, pochi spazi nella metà campo avversaria

17′ Ora i giallorossi si chiudono, la Lazio tiene palla e la fa girare a centrocampo

16′ Insigne per Caprari, mura tutto Radu. Il Benevento continua ad essere pericoloso

15′ Occasione Benevento! Foulon si incunea in area di rigore e scaglia il tiro, Strakosha senza problemi. Cambio di campo, Akpa Akpro da posizione defilata salta il portiere e spedisce fuori

13′ Cross di Letizia che attraversa tutta l’area di rigore e termina in fallo laterale

12′ Una dozzina di minuti sul cronometro, gara soporifera

9′ Primo tiro in porta della Lazio con un destro debole di Lukaku, blocca Montipò

8′ Come a Frosinone Parolo sul centro-sinistra. Akpro sul centro-destra

4′ Punizione Benevento, respinta della difesa della Lazio e ripartenza fermata da un fallo. Le due squadre si studiano

1′ Partiti! Ultimo weekend senza gare ufficiali per la Lazio, via al match odierno! Arbitra Fabrizio Pasqua.

0′ E’ tutto pronto allo Stadio Olimpico per l’ultima amichevole della pre-season della Lazio. Ospite d’eccezione il Benevento allenato da Pippo Inzaghi, squadra neopromossa che ha stravinto l’ultimo campionato cadetto. Lazio con la difesa ad oggi titolare, a centrocampo risparmiati Luis Alberto e Milinkovic-Savic, a sinistra l’unico quinto disponibile su quella corsia, Jordan Lukaku. L’attacco è composto da Correa e Immobile. Muriqi è destinato a saltare almeno gli impegni di settembre. A breve il fischio d’inizio.

Stadio Olimpico di Roma

Amichevole pre-season

LAZIO (3-5-2) – Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Akpa Akpro, Leiva, Parolo, Lukaku; Correa, Immobile. Mister Simone Inzaghi

BENEVENTO (4-3-3) – Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Foulon; Ionita, Schiattarella, Dabo; Caprari, Moncini, Insigne. Mister Filippo Inzaghi