LIVE Calciomercato Lazio: In tre vicini alla cessione. Caicedo verso la Spagna, torna di moda Wesley. Lazzari resta alla Spal

caicedo lazio
© foto www.imagephotoagency.it

LIVE Calciomercato Lazio – Aggiornamenti in tempo reale sulle trattative del 13 giugno 2018 che riguardano i biancocelesti

Calciomercato Lazio – Quattro giorni e poco più per la chiusura del mercato. La Lazio deve dare un taglio alla rosa: troppi i giocatori ancora da piazzare. Per Basta e Di Gennaro c’è il Parma, i contatti tra le parti sono stati avviati, soprattutto per il centrocampista l’interesse è forte. A Roma sembtra il futuro di danilo Cataldi, invece: il giocatore è corteggiato serratamente dalla Fiorentina, ma potrebbe rimanere in biancoceleste come prodotto del vivaio. Per Caicedo si è fatto avanti il Rayo Vallecano, club spagnolo, che potrebbe prendere il giocatore con la formula del prestito con diritto di riscatto. In entrata, si continua a lavorare per Lazzari, ma l’intesa con la Spal è ancora lontana con gli estensi che chiedono 12 milioni oppure 6 più Murgia.

AGGIORNAMENTO ORE 14:49 – Continua ad essere accostato alla Lazio il nome di Manuel Lazzari. La dirigenza capitolina, infatti, sembrava alla ricerca di un rinforzo sulla corsia di destra, da aggiungere ai ‘promossi’ Marusic e Patric. L’operazione legata al giocatore della Spal sembrava però esser ostacolata dall’alta richiesta del club emiliano e dalla permanenza di Dusan Basta all’ombra del Colosseo. Nelle ultime ore erano circolate altre notizie legate all’inserimento di alcune contropartite tecniche da parte dei biancocelesti – tra cui lo stesso serbo ex Udinese e Danilo Cataldi – per arrivare al terzino di Vicenza. A smentire il tutto ci ha pensato Davide Vagnati, direttore sportivo della Spal, che ai microfoni di Lazio News 24, si è espresso in questo modo: «Lazio-Lazzari? Smentisco categoricamente, non c’è alcuna trattativa in corso». Le dichiarazioni non lasciano spazio ad interpretazioni: Manuel Lazzari non sarà un giocatore della Lazio.

AGGIORNAMENTO ORE 14:19 – Dopo aver acquistato l’obiettivo della Lazio è quello di sfoltire la rosa, tanti sono i giocatori che la società sta cercando di piazzare altrove. Come riporta il giornalista di Sky Emanuele Baiocchini ben tre sarebbero i calciatori biancocelesti che potrebbero partire prima della chiusura di questo mercato. Il primo è Danilo Cataldi, nonostante si sia messo in mostra nel ritiro di Auronzo di Cadore, su di lui ci sarebbe l’interesse del Frosinone neo promosso in Serie A. Continuo invece l’interesse del Parma per Davide Di Gennaro che non rientra più nei piani di Simone Inzaghi. Anche il Bologna vorrebbe guarda in casa Lazio, in questo caso il giocatore nel mirino sarebbe Cristiano Lombardi.

AGGIORNAMENTO ORE 13:52 – Arrivano importanti notizie riguardanti il futuro di Lukaku che, attualmente in patria per risolvere in modo definitivo i problemi fisici, rischia l’esclusione dalla lista che la Lazio dovrà consegnare alla Lega il giorno prima dell’inizio del campionato. Il noto giornalista Sacha Tavolieri ha svelato su Twitter che stamattina, in un hotel di Bruxelles, ci sarebbe stato un incontro tra il difensore belga e Guo Guanchang, recentemente entrato nella Gestifute, società di Jorge Mendes. Non è da escludere, dunque, un cambio di procura per il giocatore della Lazio, che potrebbe affidarsi al super agente per trovare una sistemazione più adeguata per il suo futuro. Ma non finisce qui. Come riporta voetbalnieuws.be, infatti, l’incontro con il businessman cinese avrebbe aperto a Lukaku due ipotesi: innanzitutto, non è da escludere, il suo trasferimento in Cina. Dopodichè, potrebbe aprirsi per il giovane difensore l’idea Premier League. Guo Guanchang, infatti, è anche presidente di Fosun International, azienda che possiede il Wolverhampton. In questo caso, però, il trasferimento si concretizzerebbe solamente nella sessione di gennaio: in Inghilterra il calciomercato si è già concluso.

AGGIORNAMENTO ORE 11.30 – I rossoneri sono concretamente interessati al serbo e secondo quanto riporta Tuttosport sembra che venerdì a Cortina ci sia stato un incontro tra il patron della Lazio Lotito e alcuni rappresentati della famiglia Singer. Nell’incontro il numero uno biancoceleste avrebbe ribadito che per portare via il gioiellino della Lazio serva un’offerta di 120 milioni mentre il Milan ha proposto un prestito molto oneroso con diritto di riscatto: 40 milioni per il prestito e 80 per il riscatto tra un anno. Il club di Milano ha provato anche a mettere sul piatto tre giocatori: Bonaventura, Montolivo e Borini ma su questo Lotito non transige, se il serbo deve lasciare la Lazio l’unica soluzione è pagarlo cash.

AGGIORNAMENTO ORE 11:02 – La Lazio lavora sulle cessioni. Una rosa extralarge da sfoltire prima della chiusura del mercato: in fondo, sono solo 25 i posti per la lista della Serie A e solo un altro slot libero. A contenderselo ci sono BastaLukaku ed Anderson. Il primo è legato in biancoceleste ancora per un altro anno, ma la possibilità che possa lasciare Roma anticipatamente è più che concreta. Nei giorni scorsi – come riferisce il Corriere dello Sport – il terzino è stato accostato al Parma, con cui si sarebbero avviati già dei contatti. Altre proposte sono arrivate dalla Spal, che però sembrano non esser state soddisfacenti, e dall’estero. Il giocatore adesso è a un bivio: la cessione oppure l’esclusione dalla squadra.

AGGIORNAMENTO ORE 09:13 – Un continuo peregrinare è la carriera di Felipe Caicedo. L’attaccante, che ha militato nei campionati di mezza Europa, ora sembra destinato a lasciare anche Roma. Nella passata stagione, le sue prestazioni non hanno convinto l’ambiente e – a quattro giorni dalla chiusura del mercato – la Lazio potrebbe rivoluzionare il pacchetto avanzato. L’ecuadoriano infatti piace al Rayo Vallecano – squadra della Liga spagnola – che spinge per il trasferimento, i biancocelesti potrebbero lasciarlo partire con la formula del prestito con diritto di riscatto. Tare sta lavorando per conludere l’affare che farebbe così tornare la squadra capitolina a riconsiderare Wesley anche se ora il Bruges vuole più di 10 milioni. Come riportato dal Corriere dello Sport, l’attaccante belga resta la prima opzione ma l’alternativa è già pronta: Moussa Dembelè del Celtic.

Articolo precedente
murgiaMurgia, il ricordo del gol in Supercoppa è da brividi – VIDEO
Prossimo articolo
keitaUFFICIALE – Keita è un nuovo calciatore dell’Inter