Lippi: «In Cina giustiziano chi scappa da zona rossa»

lippi
© foto www.imagephotoagency.it

Marcello Lippi ha spiegato come la Cina sta gestendo l’emergenza Coronavirus: le dichiarazioni shock dell’ex CT azzurro

Marcello Lippi ha raccontato come il governo cinese stia adottando misure severissime per contenere l’emergenza Coronavirus.

«In Cina hanno affrontato l’emergenza con grande decisione. Chi è evaso dalla zona rossa è stato giustiziato», ha spiegato senza mezzi termini l’ex CT della Nazionale nel corso di 90° minuto, trasmissione di Rai Sport.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy