Lega Serie A, le big abbandonano l’assemblea. Galliani: «Frattura insanabile»

galliani seriea lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Caos nella Lega di Serie A: Milan, Napoli, Roma, Juve, Inter e Fiorentina abbandonano il tavolo delle trattative. Per Galliani è una frattura insanabile

Napoli, Roma, Juve, Milan, Inter, Fiorentina hanno lasciato l’assemblea della Lega Serie A perché “è insanabile la frattura” con le 14 società medio-piccole ed «è impossibile almeno allo stato attuale delle cose trovare una soluzione». Lo ha annunciato l’ad del Milan, Adriano Galliani, parlando al fianco dei dirigenti delle altre cinque big. Si va verso il commissariamento? «Ognuno – la risposta di Galliani – trarrà le sue conclusioni», riporta Il Corriere dello Sport.it.

GALLIANI – «Non è successo niente di drammatico. Sopra ci sono 14 squadre, decideranno quello che riterranno utile fare. Certamente, per quanto riguarda gli aspetti economici della vicenda, che sono come sempre preponderanti, ci vogliono 15 voti». Secondo quanto filtra, le 14 medio-piccole hanno fatto le proprie osservazioni sulla bozza di nuovo statuto presentata dalle grandi. «Le proposte che ci hanno fatto sono… – ha detto l’ad del Milan senza concludere la frase -. La governance è la foglia di fico per finire ai solito i problemi che ci sono in questa Lega. Quindi le sei hanno deciso di uscire dall’assemblea. Ora l’assemblea andrà avanti o non andrà avanti con 14 società».