Le PAGELLE di Udinese-Lazio: Immobile e Luis Alberto continuano ad incantare. Ancora super Leiva, male Bastos

© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Udinese-Lazio 1-2, match valido per la 31^ giornata del Campionato Serie A TIM

La sfida della Dacia Arena era un’occasione troppo ghiotta per lasciarsela scappare. La Roma è stata sconfitta ieri dalla Fiorentina e l’Inter di Spalletti ha perso con il Torino. I biancocelesti di mister Inzaghi con questa vittoria sono rientrati prepotentemente in zona Champions. Ecco le pagelle dei capitolini.

STRAKOSHA 6: Impegnato con delle facili conclusioni velleitarie fino al 13′ quando non può nulla sulla torsione di Lasagna. Per il resto del match non viene impegnato molto.

LUIZ FELIPE 6: Un po’ traballante nei primi 20 minuti, come tutto il resto della difesa, ma con il passare dei minuti acquista sempre più sicurezza.

DE VRIJ 6,5: Partita un po’ sottotono nella prima mezz’ora di gioco, si riprende poi con ottime chiusure e buone coperture. La Lazio perderà uno dei migliori difensori nel panorama europeo.

BASTOS 5,5: L’angolano è colpevole della sbagliata marcatura su Lasagna nel momento del gol. Mostra molto spesso delle insicurezze, il suo problema continua ad essere la concentrazione.

MARUSIC 6,5: Si propone costantemente in avanti mettendo in apprensione la difesa friulana con i suoi inserimenti. Tanta corsa e velocità sulla sua fascia di competenza. Nella seconda frazione impegna anche Bizzarri con una conclusione velenosa.

LUIS ALBERTO 6,5: Lo spagnolo è sempre più fondamentale per questa Lazio. Suo il gol del 2-1, dopo un ottimo duetto con Immobile. Julen Lopetegui starà visionando attentamente le prestazioni dell’ex Liverpool in vista del Mondiale… (59′ MURGIA 6: Copre molto bene gli spazi e aiuta il centrocampo laziale. Per dare respiro ai titolari è una sostituzione niente male).

LEIVA 7: Il ‘punto cardine’ del centrocampo capitolino, l’uomo a cui tutti fanno riferimento per lo smistamento del pallone. E’ diventato un vero è proprio leader nonostante sia a Roma da meno di un anno.

MILINKOVIC-SAVIC 5: Prestazione al di sotto delle aspettative; molti sono gli errori banali commessi dal serbo che però ha il merito di innescare Immobile con un bel passaggio nell’azione del gol di Luis Alberto. Fisicità, tecnica e personalità sono le caratteristiche principali di questo giocatore. Quest’estate sarà molto probabilmente oggetto di un’asta di mercato a dir poco agguerrita…

LULIC 5,5: Purtroppo viene frenato dalla contusione rimediata ad inizio partita, non è il giocatore ammirato giovedì contro il Salisburgo, ma dal suo tiro-cross nasce il gol di Immobile. (46′ PATRIC 6: C’è da sottolineare al 57′ un velo per Luis Alberto, che poi tenta egoisticamente la conclusione. L’ex Barcellona B ha mostrato diverse intuizioni interessanti, tra cui alcuni cross niente male).

FELIPE ANDERSON 6,5: Quando si accende Pibe non ce n’è più per nessuno. Nell’uno contro uno è micidiale, partecipa attivamente nella manovra e quando c’è da difendere non disdegna a rientrare. Presente nell’azione del gol di Immobile che vale il momentaneo pareggio, da registrare uno spettacolare aggancio al volo e altre giocate di notevole fattura.

IMMOBILE 7: Non è un caso che il bomber di Torre Annunziata sia l’attaccante italiano di riferimento. Con la rete di oggi è arrivato a quota 27 reti in questo Campionato, e mancano ancora 7 giornate al termine della stagione. (71′ CAICEDO 5,5: Entra e neanche il tempo che venisse annunciato il suo ingresso si prende un giallo per una brutta entrata su Balic. Nient’altro da aggiungere alla sua prestazione).

ALL. INZAGHI 6,5: La sua Lazio è cinica e bella da vedere. Con le sconfitte di Roma ed Inter non spreca l’occasione e riesce a conquistare i tre punti in un campo difficile come quello di Udine, agguantando così i cugini giallorossi al terzo posto a quota 60 punti. Ora bisogna concentrarsi sul ritorno di Europa League contro il Salisburgo.

 

Articolo precedente
luis albertoLuis Alberto al break: «Abbiamo iniziato male, ma poi ci siamo ripresi»
Prossimo articolo
Luis AlbertoLa giocata del match – Luis Alberto compie la magia e la Lazio vola – Video