Le PAGELLE di Napoli-Lazio: Immobile non basta, Correa cambia la partita. Bastos entra, e sbaglia!

correa
© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Napoli-Lazio: ecco i voti ottenuti dai biancocelesti nella sfida – terminata in sconfitta – del San Paolo

Pagelle Napoli-Lazio / La Lazio esce sconfitta dal big match contro il Napoli, confermando il trend negativo contro le big. Ecco i voti ottenuti dai biancocelesti nel corso del 90′:

Strakosha – Provvidenziali il suo intervento su Milik nel corso del primo tempo, mentre non può fare nulla sul vantaggio del Napoli siglato da Callejon, nè tantomeno sul raddoppio firmato dal bomber polacco. Nel secondo tempo, è attento su alcune conclusioni del Napoli. VOTO 6,5.

Luiz Felipe – Al 28′ esce dal campo colpito da un fastidio muscolare, finora la sua prestazione era stata sufficiente. VOTO 6. (Dal 28′ Bastos – Mette il suo zampino sul primo gol del Napoli, appellandosi ad un fuorigioco che non c’è e tenendo in gioco Milik. Graziato nel secondo tempo dall’arbitro dopo essersi reso protagonista di un brutto fallo du Zielinski. VOTO 5).

Acerbi – Dopo un’ammonizione generosa ottenuta nel primo tempo, rimedia un secondo giallo nei secondi 45′ ed è costretto a lasciare il campo. La squadra rimane in dieci, e l’assenza del suo leader si fa sentire. Chiude la striscia di partite consecutive, e contro la Juventus non ci sarà. VOTO 5,5.

Radu – Inizia male, e non riesce a coprire bene sia su Milik che su Callejon. Poi va meglio, ma la prestazione si piazza al di sotto della sufficienza. VOTO 5,5.

Lulic – Inizia agendo sulla fascia destra, e palesa alcune difficcoltà dovute al cambio ruolo. Nel secondo tempo, con l’entrata in campo di Correa, cambia fascia e torna il Senad di sempre, tutto grinta e corsa. VOTO 6.

Lukaku – Primo tempo disastroso per l’esterno belga, sbaglia tanti appoggi, passaggi e non si vede mai in fase offensiva. Si dimenticata di Callejon sul primo gol del Napoli. VOTO 4.5 (Correa dal 46 – Rianima la partita con le sue giocate, risulta l’uomo più pericoloso. Alla fine regala ad Immobile anche l’assist del gol biancoceleste. VOTO 7).

Parolo – Si sacrifica tanto, nel secondo tempo diventa addirittura esterno, sempre uno degli ultimi a mollare. VOTO 6

Leiva – Non il solito giocatore ammirato in altre occasioni. Sbaglia la verticalizzazione in occasione del primo gol del Napoli, poi è anche molto impreciso in fase di impostazione. VOTO 5.

Milinkovic – Inizia bene il match, sua l’occasione più pericolosa della Lazio nel primo tempo, poi si spegne con il passare dei minuti. VOTO 5,5 (Patric dal 72’ sv).

Luis Aberto – Si è rivisto il giocatore di qualche mese fa, poche idee e tanti sbagli. Non è la sua serata e si vede subito, sbaglia anche i calci piazzati. VOTO 5.

Immobile – Si sacrifica tanto, nel primo tempo fa reparto da solo e le occasioni per colpire purtroppo non arrivano. Nella ripresa si accende anche grazie all’ingresso di Correa. Tiene viva la Lazio grazie ad un grande gol, ma purtroppo stasera non basta. VOTO 6,5.

Inzaghi – Tanti tifosi gli recriminano il fatto di non aver dato da subito spazio a Correa, e probabilmente hanno ragione. La squadra inizia bene, ma poi si spegne, subendo il dominio degli avversari. E’ solo con l’ingresso del Tucu che la partita cambia, e la Lazio torna ad impensierire Meret e la retroguardia partenopea. VOTO 5.

Articolo precedente
Napoli-LazioLa GIOCATA del match / Immobile illude, ma la musica non cambia: Lazio, con le big non sai vincere!
Prossimo articolo
Luiz FelipeDott. Rodia: «Risentimento muscolare per Luiz Felipe. Era molto affranto perché…»