Le pagelle di Lazio-Fiorentina: bene solo Klose, Keita e Lulic. Difesa, dov’eri?

© foto www.imagephotoagency.it

Ecco le pagelle ai giocatori biancocelesti dopo l’ultima partita di campionato persa contro la Fiorentina.

 

MARCHETTI: Non bene sulla seconda rete viola. Poteva fare di più. 5.

 

KONKO: Si dà da fare non solo in fase difensiva, ma soffre molto la velocità di Tello. 5,5.

 

BISEVAC: Spaesato, non riesce a tenere bada la velocità degli avversari. 5.

 

GENTILETTI: Non dà l’apporto diffensivo a cui ha abituato. Assente in diverse occasioni avversarie. 5.

 

LULIC: Perfetta la sua conclusione che porta al vantaggio biancoceleste. Come sempre meglio in fase offensiva, si guadagna il calcio di rigore e sfiora la doppietta. 7.

 

ONAZI: Fa un gran movimento e partecipa attivamente ad entrambe le fasi. Prova sufficiente. 6. (Dall’84’ Mauri: Inzaghi lo fa entrare per la sua trecentesima presenza in biancoceleste. s.v.)

 

PAROLO: Molto impreciso, dimostra di non essere in partita. 5.

 

CATALDI: Dopo una prima parte discreta, si lascia andare a diverse imprecisioni. 5,5. (Dal 60′ Milinkovic-Savic: Porta freschezza alla manovra biancoceleste e sfiora la segnatura. 6,5).

 

CANDREVA: Spinge molto ed è tra i più attivi, non trovando comunque il guizzo vincente. 6. (Dal 68′ Felipe Anderson: Regala qualche giocata pregevole. 6,5)

 

KEITA: Il più pericoloso in avanti. Spinge fino alla fine e sfiora la rete almeno in quattro occasioni. 7.

 

KLOSE: Nella serata dei saluti all’Olimpico, dimostra di essere ancora un giocatore di livello. In un paio di occasioni porta a spasso gli avversari. Lo stadio gli chiede di calciare il rigore. Lui lo segna. Encomio. 7.

 

All.INZAGHI: Cambi giusti, forse un pò in ritardo. 6.

 

Marco Da Pozzo