Lazio, Tare: «Girone Champions? Possiamo giocarcela. Borussia club esperto»

© foto www.imagephotoagency.it

Zenit, Borussia e Brugge saranno le avversarie della Lazio in Champions League: il commento del ds Igli Tare.

«Girone molto buono. Possiamo giocarcela con tutti gli avversari». Il direttore sportivo della Lazio, Igli Tare, commenta il sorteggio di Champions League a Lazio Style Radio: Zenit San Pietroburgo, Borussia Dortmund e Club Brugge saranno gli avversari dei biancocelesti.

PARTITE – «Il Borussia è una squadra molto esperta. Hanno cambiato allenatore e ci sarà una nuova era. Fanno un calcio molto offensivo».

ATTEGGIAMENTO – «L’importante è farsi trovare pronti. Tutto va affrontato con la giusta cattiveria. Il livello sarà quello della gara di ieri con l’Atalanta. Serve grande responsabilità e bisognerà rappresentare la maglia con orgoglio».

COMPETIZIONE – «È un’esperienza unica per la crescita della nostra squadra. Dobbiamo affrontarla con serenità ed entusiasmo. Siamo contenti e felici di giocarcela».

INSIDIE – «Zenit è la classica a squadra russa molto fisica con delle individualità. Malcolm fa la differenza. Dzyuba è un centravanti importanti. Da quello che so hanno avuto difficoltà nel fare mercato. Per noi sarà un avversario da battere. Il Club Brugge? E’ una squadra che fa una calcio piacevole e molto aggressivo con Hans Vanaken che è il loro miglior giocatore, è esperto e sa fare tanti gol e assist. Partecipano ogni anno alla Champions e diranno la loro nel loro girone».

ASPETTATIVE – «L’esperienza dell’Atalanta dell’anno scorso insegna che l’esperienza non è fondamentale e si può andare molto avanti. L’Atalanta è un esempio da seguire. Abbiamo dei giocatori che non hanno giocato la competizione, ma sono comunque giocatori di esperienza. Dobbiamo sfruttare al meglio la sosta ed iniziare a lavorare al meglio insieme».