Connettiti con noi

Campionato

Lazio, speranza falsi positivi: oggi il responso

Pubblicato

su

In vista di Torino Lazio, il tecnico Inzaghi spera nei “falsi positivi” per poter riabbracciare qualche elemento della rosa.

 

Oggi la Lazio si sottoporrà a nuovi tamponi. La speranza è che emergano altri falsi positivi come già accaduto con quelli di verifica fatti dopo i test della Uefa. Prima del Borussia, Hoedt era stato risultato positivo e poi negativo. Esattamente quanto successo pure a Pereira, fermato e poi ripartito per il Belgio il giorno successivo. Di situazioni borderline ce ne sarebbero altre. Basti pensare al caso Hakimi, per cui l’Inter ha fatto la “guerra” alla Uefa. Nella Lazio invece ha prevalso la linea garantista. Adesso però il discorso si sposta sulla Serie A. La scarsa carica virale riscontrata lunedì in alcuni positivi può essere una preziosa alleata. Chi risulterà negativo potrà essere regolarmente riaggregato alla squadra per la prossima trasferta e magari anche quella successiva. Perché dopo il Torino, c’è lo Zenit a tre giorni di distanza e poi la Juve (l’8 novembre) prima della sosta. Così riporta l’edizione odierna de Il Messaggero.

Advertisement